Musical NewsMusicalNews
  Cerca

MusicalNews: le notizie che gli altri non hanno! - real news by true fans for hot peopleCOLLABORA CON NOI
 Editoriale
Forse i vinili costeranno di meno ed avranno maggiore resa sonora
 

www.fanzine.net
 Interviste
•12/07 - Quincy Jones, il jazz è libertà
•30/06 - In-Side: dentro la musica, fuori le emozioni!! Rock AOR & prog ..
•21/06 - Jouer et Danser con il Dos Duo Onirico Sonoro: la nostra intervista ..
(altre »)
 
 Recensioni
•14/07 - Capitano Merletti - Shortwaver from the u.f.o. channel (Cd Baby/Physical), il folk che viene da lontano
•13/07 - Fabio Curto: Rive, Volume 1 (Fonoprint)
•13/07 - Ringo Starr & His All Starr Band – Roma (Auditorium Parco della Musica) 11/07/2018
(altre »)
 
 Comunicati
•14/07 - Claudia Gerini canta Califano con il Solis String Quartet alla Casa del Jazz
•13/07 - Villa Ada - Roma incontra il mondo, è la settimana di Little Steven
•13/07 - Thomas ed Emma Muscat il 14 luglio a Gulp Music (Rai Gulp)
(altre »)
 
 Rumours
•15/07 - I Calibro 35 in concerto a Villa Ada con il loro nuovo disco Decade
•13/07 - Come nasce una canzone? Ce lo dice Marta Cagnola su Radio 24
•12/07 - Biagio Antonacci, in radio il singolo Mio fratello
(altre »)
Rumours
Pubblicato il 12/04/2018 alle 15:57:50
Federica Fornabaio il 15 aprile in concerto al Blue Note di Milano
di Manuela Ippolito
La giovane compositrice Federica Fornabaio presenta in uno speciale concerto, domenica 15 aprile, alle ore 21, al Blue Note di Milano, il suo nuovo album "Unpeaceful" (Sony Classical).

La giovane compositrice Federica Fornabaio presenta in uno speciale concerto, domenica 15 Aprile, alle ore 21, al Blue Note di Milano, il suo nuovo album "Unpeaceful" (Sony Classical).

L'album vede – oltre alle sue nuove composizioni – la presenza di un brano del compositore Ryūichi Sakamoto, "Asience", selezionato dal maestro giapponese espressamente per lei per per questo progetto.

Già allieva di Ludovico Einaudi (a soli 21 anni si mise in evidenza nel suo stage ‘Musica per Film’ del 2006) e di Nicola Piovani (stage ‘Musica Applicata’ del 2014), la Fornabaio ha composto diverse e importanti colonne sonore: nel 2010 è stata premiata come ‘Miglior Talento Musicale Emergente’ nel contest della rivista ‘What’s Up’; nel 2011 è stata finalista al Festival Internazionale del Cinema di Venezia e ai Nastri d’Argento; nel 2014 ha ricevuto la nomination come miglior colonna sonora originale al ‘48Hours Film Project’; nel 2015 ha raggiunto le selezioni finali del Festival del BFI - British Film Industry di Londra, (la più importante manifestazione cinematografica Britannica), al ‘World Soundtrack Awards’ di Gent, e al ‘Mise-En Music’ Festival di New York.

Il nuovo spettacolo, che la vede sul palco con un piccolo ‘ensemble’ di quattro musicisti, fonde le composizioni originali della Fornabaio (ci sarà spazio non solo per il nuovo lavoro, ma anche per brani tratti dal suo primo album omonimo, pubblicato da Warner Italia) con alcune popolari colonne sonore che l’hanno ispirata e influenzata: oltre a Sakamoto convivono così Rota e Satie, Mertens e Tiersen, rivisitati e amalgamati dallo stile particolare e originale della Fornabaio, considerata fra i più originali e talentuosi giovani compositori italiani.




 Articolo letto 711 volte


Pagina stampabile