Musical NewsMusicalNews
  Cerca

MusicalNews: le notizie che gli altri non hanno! - real news by true fans for hot peopleCOLLABORA CON NOI
 Editoriale
Mediaset pronta a portare sul canale 66 del digitale terrestre una sua radio
 

www.fanzine.net
 Interviste
•12/01 - Isabella Benaglia ci racconta i Thegiornalisti
•24/12 - Akroterion, ai confini delle tenebre.. partendo dallo storico black metal scandinavo
•18/12 - Guardiamoci dentro per trovare la felicita': intervista con Alessandro Lo Presti tra Bill Evans e Parigi, tra l'heavy metal ed Oliver ..
(altre »)
 
 Recensioni
•16/01 - Chaostar The Undivided Light (Season of Mist) – Caos fra le stelle
•15/01 - Una passeggiata nello spazio con gli Space Traffic: il rimedio all'intorpidimento.
•15/01 - Stona: Storia di un equilibrista
(altre »)
 
 Comunicati
•18/01 - Gionnyscandal sabato 19 gennaio a Gulp Music (Rai Gulp)
•18/01 - Da oggi Fruit Joint + Gusto, nuovo progetto discografico di Dani Faiv prodotto da Machete
•17/01 - PFM canta De Andrè, terza data a Roma
(altre »)
 
 Rumours
•18/01 - I Negrita in uscita con la raccolta I ragazzi stanno bene
•18/01 - 44 Gatti, esce la colonna sonora della serie animata
•17/01 - Radio Citta' Aperta Music Fest al Defrag di Roma dal 19 gennaio
(altre »)
Comunicati
Pubblicato il 23/04/2018 alle 08:25:02
Agnese Valle: il mese prossimo un nuovo brano (con video) ed intanto e' nel nuovo disco della Med Free Orkestra ..
di Adele Griseldi
Dopo l’esordio da autrice con l’Orchestra del 41° Parallelo, Agnese Valle firma due brani su L'Isola di Gulliver (nuovo album della Med Free Orkestra della quale è la voce femminile e il clarinetto pubblicato Giovedi' ..

Dopo l’esordio da autrice con l’Orchestra del 41° Parallelo, Agnese Valle firma due brani su L'Isola di Gulliver (nuovo album della Med Free Orkestra della quale è la voce femminile e il clarinetto pubblicato Giovedi' ..


Attualmente sta lavorando al suo terzo disco ed a Maggio uscirà con un nuovo singolo e video..

Il primo brano sul disco della Med Free Orkestra è Hey Hey, composto in inglese e scritto a quattro mani con Andrea Rodini. Il brano non ha una connotazione di spazio precisa, potrebbe essere ambientato in Texas o in qualunque altro paese che non abbia una tradizione di mescolanza etnica. Un ragazzo africano arriva in questa provincia abitata solo da bianchi. Un uomo anziano seduto in un bar urla al ragazzo ..hey hey. L’uomo è bianco, con dei grandi baffi ed un’ispida barba rossa.E’ seduto al tavolino con il suo boccale di birra gelata davanti. Il ragazzo, assetato, con lo zaino in spalla, di passaggio per riposare un po’ dal suo lungo viaggio, è convinto che quello sia un grido di benvenuto e risponde al vecchio. Inizia così il dialogo tra i due..

L’altro brano, che porta la firma della sola Agnese Valle (musica e parole), è Il gallo: una riflessione apparentemente scanzonata sugli effetti di una globalizzazione che, dietro i suoi benefici, nasconde una profonda crisi identitaria, rendendo ogni angolo del mondo uguale a se stesso. Un gallo canta, annuncia l’alba, quasi rincasasse da una festa. Saltella tra le cicche spente e i bicchieri vuoti gettati nella sua piccola fattoria cittadina la notte precedente. Con la luce del sole, quel posto, il suo posto, si riconosce. La notte invece, sotto le luci della “movida” e il caos dei night limitrofi, è come se si perdesse l’orientamento, come se ogni città si somigliasse, dimenticando ciò che di autentico avrebbe da raccontare...

Si ringrazia Daniela Esposito per la collaborazione.






 Articolo letto 1419 volte


Pagina stampabile