Musical NewsMusicalNews
  Cerca

MusicalNews: le notizie che gli altri non hanno! - real news by true fans for hot peopleCOLLABORA CON NOI
 Editoriale
5 G: l'asta in corso a favore della telefonia, lontane le tv ...
 

www.fanzine.net
 Interviste
•18/10 - Toquinho: L'Italia è la mia seconda patria
•08/10 - L'incontro con il folk singer Luigi Grechi, tra Ferlinghetti e la fake news su Joan Baez ..
•04/10 - Il tempo giusto di Simona
(altre »)
 
 Recensioni
•21/10 - Walter De Stradis - Nella testa di Antonio Infantino (Villani Editore) un bel libro sul migliore pittore, architetto, cantante, poeta, visionario, filosofo lucano...
•17/10 - Valente - Il blu di ieri - la new wave alla massima potenza
•17/10 - Claudio Baglioni – Firenze 16 Ottobre 2018, primo concerto del tour di Al Centro, un mercatino democratico di sogni e di canzoni
(altre »)
 
 Comunicati
•21/10 - Come Una Danza: Raf ed Umberto Tozzi discograficamente di nuovo insieme e con tour in arrivo ...
•20/10 - Il 26 Ottobre esce Patty Pravo Live con brani da due suoi recenti concerti al Teatro La Fenice di Venezia ed al Teatro Romano di Verona
•19/10 - Achille Lauro, Cosmo, Miss Keta, Nitro e Takagi & Ketra ospiti di Mara Maionchi su Billboard Italia / Sky Uno
(altre »)
 
 Rumours
•21/10 - Paolo Conticini e Gianmarco Tognazzi ospiti dell'Accademia di Arte e Spettacolo Le Muse di Gianna Martorella
•19/10 - Alessio Bernabei sabato 20 ottobre a Gulp Music (Rai Gulp)
•18/10 - Nasce MIA, il network concreto della Musica Indipendente per creare valore insieme
(altre »)
Recensioni
Pubblicato il 25/04/2018 alle 10:10:09
Fuga sul pianeta rosso - Quadrosonar (Phonarchia dischi)
di Silvio Mancinelli
“Fuga sul pianeta rosso” potrebbe essere il titolo di un nuovo film del compianto Kubrick o di Spielberg, invece è il disco di esordio dei Quadrosonar, band nata su ispirazione di Francesco Thomas Ferretti e Salva La Bella.

“Fuga sul pianeta rosso” potrebbe essere il titolo di un nuovo film del compianto Kubrick o di Spielberg, invece è il disco di esordio dei Quadrosonar, band nata su ispirazione di Francesco Thomas Ferretti e Salva La Bella, precedentemente nei The Blacklies.

È vero, “Fuga sul pianeta rosso”, è un disco ma comunque ha una ispirazione cinematrografica, perchè è un concept album, nel quale Marte è la fine di un viaggio, pieno di ansia, incomprensione, ricordi e false promesse.

Un viaggio musical-allegorico degno degli anni 70, simili alle fiabe raccontante dai Jethro Tull di Ian Anderson. Se da un punto di vista dell'atteggiamento, la decade di ispirazione è proprio quella del progressive anni 70, musicalmente gli anni di riferimento sono altri.

Perchè i Quadrosonar suonano, in alcuni casi come i Decibel, in altri casi sembrano la versione aggiornata dei Killing Joke: si mischia la wave anni 80 con le varie sonorità attuali, soprattutto con l'elettronica (“Zero”). Se vogliamo “Fuga sul pianeta rosso”, potrebbe essere uno spin – off di “Viaggio senza tempo” dei Timoria, anche perchè la voce del cantante in alcuni acuti, assomiglia a quella di Renga.

Auguro alla band lo stesso successo e rendere questo disco immortale, anche se ha una pecca: essere trasporato da un singolo che spacchi.

La tracklist

1. Ammartaggio
2. Can che abbaia
3. Cosa che resta di me
4. Zero (scegli me)
5. L'apatia sociale
6. Un istante su marte
7. 05:59 a.m.
8. Lacune
9. Nella mia città
10. Lunasia





 Articolo letto 1376 volte


Pagina stampabile