Musical NewsMusicalNews
  Cerca

MusicalNews: le notizie che gli altri non hanno! - real news by true fans for hot peopleCOLLABORA CON NOI
 Editoriale
Mediaset pronta a portare sul canale 66 del digitale terrestre una sua radio
 

www.fanzine.net
 Interviste
•20/01 - Mario Iob: cantare e scrivere la salvezza e il dolore
•12/01 - Isabella Benaglia ci racconta i Thegiornalisti
•24/12 - Akroterion, ai confini delle tenebre.. partendo dallo storico black metal scandinavo
(altre »)
 
 Recensioni
•23/01 - Silent Kingdom Where Secrets Meet (Darknagar Records) – Suggestioni Prog balcaniche…
•22/01 - Keet & more - Overalls (Aloha dischi), una bomba di country folk da ballare
•22/01 - Taleia, il jazz elegante di Franco Finucci
(altre »)
 
 Comunicati
•23/01 - Teho Teardo in tour a gennaio con Music for Wilder Mann
•22/01 - Paolo Cavallone presenta a Rennes Metamorfosi d'amore
•19/01 - Il 24 Gennaio la pianista Cettina Donato in concerto all'Alexander Platz Jazz Club di Roma
(altre »)
 
 Rumours
•22/01 - Giulio Casale presenta Inexorable in concerto al Teatro Arciliuto
•19/01 - Pubblicato il primo singolo di Roberto Zampaglione dal titolo Che Mi Separa da Te feat Lastanzadigreta.
•18/01 - I Negrita in uscita con la raccolta I Ragazzi Stanno Bene
(altre »)
Recensioni
Pubblicato il 06/05/2018 alle 11:32:12
Alia - Giraffe (Pippola music)
di Silvio Mancinelli
Prodotto da Paolo Favati e Marco L. Lega, “Giraffe” di Alia arriva a quattro anni dal debutto "Asteroidi" e dopo la pubblicazione "La lista delle delle buone intenzioni".

Prodotto da Paolo Favati (Irene Grandi, Pankow e molti altri) e Marco L. Lega(Marlene Kuntz, Üstmamò), “Giraffe” di Alia arriva a quattro anni dal debutto "Asteroidi" (2014) e dopo la pubblicazione a dicembre 2016 del 45 giri digitale "La lista delle buone intenzioni”.
Gira e rigira non riuscivo a trovare un paragone già esistente nel mondo musicale con questo disco, poi ho avuto l'illuminazione ascoltando “Madonna dell'umiltà”: “Giraffe” si accosta molto ad un pop alla Rumer di “Season of my soul” e seguenti.

Perchè c'è del pop ma anche delle atmosfere un po' retrò. Elementi che portano l'album di Alia ad un livello superiore rispetto a quelli attuali che si fermano alla canzonetta con quattro accordi.

Il livello superiore si ha soprattutto perchè il nostro artista si sforza di fare qualcosa di più e di diverso rispetto a quello che ci propone il panorama musicale, non sempre ci riesce, ma è lodevole lo sforzo.

Il tutto viene poi rafforzato da un suono ottenuto per via artigianale con gli archi (Erika Giansanti), rhodes e synth (Fidel Fogaroli), elettronica, fiati, percussioni e chitarre, di Giuliano Dottori e di Cesare Malfatti e la presenza di alcune voci femminili. Ascoltando “Giraffe” in alcuni tratti riecheggia anche la presenza del fantasma di Bindi e dei Maestri italiani.

La tracklist

1. L'attraverso
2. Giraffe
3. La teoria del colore
4. Camaiore
5. Alessandra
6. L'India, i Bambini
7. Madonna dell'umiltà
8. Sei donne
9. Monviso
10. Verso Santiago






 Articolo letto 1699 volte


Pagina stampabile