Musical NewsMusicalNews
  Cerca

MusicalNews: le notizie che gli altri non hanno! - real news by true fans for hot peopleCOLLABORA CON NOI
 Editoriale
Mediaset pronta a portare sul canale 66 del digitale terrestre una sua radio
 

www.fanzine.net
 Interviste
•12/01 - Isabella Benaglia ci racconta i Thegiornalisti
•24/12 - Akroterion, ai confini delle tenebre.. partendo dallo storico black metal scandinavo
•18/12 - Guardiamoci dentro per trovare la felicita': intervista con Alessandro Lo Presti tra Bill Evans e Parigi, tra l'heavy metal ed Oliver ..
(altre »)
 
 Recensioni
•16/01 - Chaostar The Undivided Light (Season of Mist) – Caos fra le stelle
•15/01 - Una passeggiata nello spazio con gli Space Traffic: il rimedio all'intorpidimento.
•15/01 - Stona: Storia di un equilibrista
(altre »)
 
 Comunicati
•18/01 - Gionnyscandal sabato 19 gennaio a Gulp Music (Rai Gulp)
•18/01 - Da oggi Fruit Joint + Gusto, nuovo progetto discografico di Dani Faiv prodotto da Machete
•17/01 - PFM canta De Andrè, terza data a Roma
(altre »)
 
 Rumours
•17/01 - Radio Citta' Aperta Music Fest al Defrag di Roma dal 19 gennaio
•17/01 - L'Emozione Non Ha Voce - Gianni Bella, Dalla Canzone all'Opera: un nuovo interessante libro ...
•16/01 - Mindie - Festival Nazionale del Musical Indipendente a Firenze: primi spettacoli Sabato 19 e Domenica 20 Gennaio ...
(altre »)
Notizie
Pubblicato il 07/05/2018 alle 16:31:22
Un nuovo album per il Mistero delle Voci Bulgare con Lisa Gerrard
di Manuela Ippolito Giardi
Il Mistero delle Voci Bulgare torna dopo 20 anni con un nuovo album in uscita il 25 maggio, dal titolo “BooCheeMish” (Audioglobe).

Il Mistero delle Voci Bulgare torna dopo 20 anni con un nuovo album in uscita il 25 maggio, dal titolo “BooCheeMish” (Audioglobe).

Il disco vede la partecipazione straordinaria di Lisa Gerrard, cantante di origini australiane nota al grande pubblico per aver co-fondato i Dead Can Dance, per le innumerevoli collaborazioni e la partecipazione a diverse colonne sonore in collaborazione con Hans Zimmer (Il Gladiatore, Insider) ed Ennio Morricone (Fateless).

“BooCheeMish” alterna brani originali, scritti da Petar Dundakov, con riarrangiamenti di canti popolari del folklore bulgaro, sfruttando gli archi, le percussioni e la drum machine. Le canzoni sono eseguite con la particolare tecnica vocale che contraddistingue la cifra stilistica del coro, ovvero sfruttare voci parallele a intervalli di seconda, di quarta e di quinta.

Ad amplificare le sfumature del disco, la voce unica di Lisa Gerrard. "When I went to see the choir as a kid, I thought: That’s it, that’s the top. You can’t go any further than that", dichiara la cantante australiana, che più volte ha riconosciuto l’influenza che Il Mistero della Voci Bulgare ha avuto nel suo particolare modo di cantare, suggellandola con una preziosa collaborazione.

Il primo disco “Le Mystere des Voix Bulgares” del 1975 seguì a una serie di registrazioni di cori femminili che il musicologo francese Marcel Cellier portò dalla Bulgaria. Il coro ha ricevuto apprezzamenti, tra gli altri, da Paul Simon, Sandy Denny, Frank Zappa, Crosby, Stills & Nash e The Grateful Dead. Nel 1988 fu pubblicata una riedizione dell’album da 4AD label, rinnovando il successo di pubblico e vincendo il Grammy per Best Traditional Folk Recording.

World Music misteriosa e magica con un suono straordinariamente moderno e originale, descritta anche come “the marriage of the avant-garde and the Middle Ages”, questo è Il Mistero delle Voci Bulgare. A dirigere il coro da 25 anni è Dora Hristova, diplomata al National Music Academy “Prof. Pancho Vladigerov”, e da anni impegnata nel perfezionamento della musica corale contemporanea, descrive il coro come a natural, piercing sound for the outdoors to carry across the fields or from hilltop to hilltop. The sound is created in the larynx and resonates in the chest. It requires great pressure of the breath to create the sound and you must be very strong to sing in this fashion.

L’ensemble, nei suoi coloratissimi abiti tradizionali, si è esibito in oltre 1250 concerti in tutto il mondo, e ha collaborato con artisti come Kate Bush, Elizabeth Fraser dei Cocteau Twins, U2 e il rapper Drake. In Italia si ricorda la storica collaborazione con Elio e le Storie Tese nella canzone Pippero contenuta nell’album “İtalyan, Rum Casusu Çıktı” del 1992.

Tracklist

01 Mome Malenko
02 Pora Sotunda, ft. Lisa Gerrard
03 Rano Ranila
04 Mani Yanni, ft. Lisa Gerrard
05 Yove
06 Sluntse
07 Unison, ft. Lisa Gerrard
08 Zableyalo Agne
09 Tropanista
10 Ganka
11 Shandai Ya, ft. Lisa Gerrard
12 Stanka




 Articolo letto 1359 volte


Pagina stampabile