Musical NewsMusicalNews
  Cerca

MusicalNews: le notizie che gli altri non hanno! - real news by true fans for hot peopleCOLLABORA CON NOI
 Editoriale
Mediaset pronta a portare sul canale 66 del digitale terrestre una sua radio
 

www.fanzine.net
 Interviste
•20/01 - Mario Iob: cantare e scrivere la salvezza e il dolore
•12/01 - Isabella Benaglia ci racconta i Thegiornalisti
•24/12 - Akroterion, ai confini delle tenebre.. partendo dallo storico black metal scandinavo
(altre »)
 
 Recensioni
•23/01 - Silent Kingdom Where Secrets Meet (Darknagar Records) – Suggestioni Prog balcaniche…
•22/01 - Keet & more - Overalls (Aloha dischi), una bomba di country folk da ballare
•22/01 - Taleia, il jazz elegante di Franco Finucci
(altre »)
 
 Comunicati
•23/01 - Teho Teardo in tour a gennaio con Music for Wilder Mann
•22/01 - Paolo Cavallone presenta a Rennes Metamorfosi d'amore
•19/01 - Il 24 Gennaio la pianista Cettina Donato in concerto all'Alexander Platz Jazz Club di Roma
(altre »)
 
 Rumours
•22/01 - Giulio Casale presenta Inexorable in concerto al Teatro Arciliuto
•19/01 - Pubblicato il primo singolo di Roberto Zampaglione dal titolo Che Mi Separa da Te feat Lastanzadigreta.
•18/01 - I Negrita in uscita con la raccolta I Ragazzi Stanno Bene
(altre »)
Recensioni
Pubblicato il 04/06/2018 alle 14:03:45
Rita Zingariello: Il canto dell’Ape
di Paolo Polidoro
Cosa sia o cosa rappresenti un’Ape per la cantautrice pugliese Rita Zingariello mi è assai difficile dirlo

Cosa sia o cosa rappresenti un’Ape per la cantautrice pugliese Rita Zingariello mi è assai difficile dirlo, di sicuro possiamo intuirlo nelle tante metafore che la sua poesia cantata ci restituisce, e sono immagini semplici, immagini di rioni popolari, sono immagini intimiste, colorate a pastello.

Rita Zingariello pubblica “Il Canto dell’Ape” per VOLUME! Discografica Moderna, sono 12 inediti di una dolcezza e di un gusto davvero magistrale, un lavoro che coniuga benissimo il silenzio e lo spazio da lasciare alle parole cantate dalla voce sicura intonata della Zingariello.

Leggerezza quasi spagnola di sole in “Amsterdam” nonostante il titolo, appeal di dolci dettagli giocosi nel singolo title track del disco di cui la rete ci restituisce anche un video assolutamente in linea, ecco, guardatevi il video per capire quanto ricco e speciale si fa con le piccole cose il disco di Rita Zingariello.

Ma anche suoni da trasgredire nella forma e nelle aspettative come “Senza nota sul finale” che ci riporta anche in uno scenario funambolico e poliziesco, oppure il citare i Gotan Project e quindi la milonga argentina in “Il gioco della neve” o la dolcezza infinita che ci regala nelle orchestrazioni di “Il bacio con la terra”, e tanto tanto altro ancora che troviamo racchiuso nel divenire di ogni singolo brano e non c’è modo di prevedere niente e non c’è forma che si renda scontata.

C’è solo la fantasia di una donna e la bellezza della semplicità, davvero un bel disco per l’aria da purificare in questa nostra terra di cantautori moderni.






 Articolo letto 578 volte


Pagina stampabile