Musical NewsMusicalNews
  Cerca

MusicalNews: le notizie che gli altri non hanno! - real news by true fans for hot peopleCOLLABORA CON NOI
 Editoriale
La tutela del prodotto autoctono: la polemica su Mogol e le quote di musica italiana..
 

www.fanzine.net
 Interviste
•07/03 - Sage, Croazia e storia.
•05/03 - Wyatt Earp: pistole, alcool e rock'n'roll!!
•03/03 - Dalla Russia una gelida folata di Heavy Metal…
(altre »)
 
 Recensioni
•20/03 - St. Madness Bloodlustcapades (autoproduzione - promo) – Heavy Metal Heavy Metal
•18/03 - Spartan Warrior Hell to Pay (Pure Steel Records) – Il ritorno del guerriero spartano…
•17/03 - Jena Lu - Le dita nelle costole (I Dischi del Minollo), il rock acustico che nasce negli anni 90
(altre »)
 
 Comunicati
•20/03 - La cantautrice ternana Daria pubblica il nuovo singolo Prima di Partire, definita una ballad rock ....
•19/03 - Noa, il nuovo album è prodotto da Quincy Jones
•18/03 - Mercoledi' 20 Marzo 2019 esce Non C'e' Un Cazzo da Ridere, disco dei napoletani TheRivati
(altre »)
 
 Rumours
•19/03 - Morgan apre la rassegna A tu per tu con...al Teatro Golden di Roma
•18/03 - Alan Stivell torna in Italia per tre date a marzo con la Electric Band
•15/03 - Dimartino presenta Afrodite in tour, ultime date a Roma e Bologna
(altre »)
Notizie
Pubblicato il 11/06/2018 alle 15:14:22
Universal Music, per l'Italia tre label autonome: Island, Polydor e Virgin
di Manuela Ippolito Giardi
L’evoluzione del mercato discografico, insieme ad un momento di particolare fermento artistico, hanno guidato la formazione di una nuova organizzazione del front line di Universal Music Italia.

L’evoluzione del mercato discografico, insieme ad un momento di particolare fermento artistico, hanno guidato la formazione di una nuova organizzazione del front line di Universal Music Italia, che possa garantire il necessario sviluppo del repertorio, insieme agli elementi di elasticità e dinamismo che le nuove sfide inevitabilmente richiedono.

A partire dall’11 giugno, 3 Label gestiranno autonomamente le proprie fonti di repertorio locale ed internazionale. Ogni Label avrà la responsabilità diretta di attività di ricerca artistica, di marketing e promozione.

Queste le Label:

ISLAND RECORDS, guidata da Jacopo Pesce

POLYDOR, guidata da Graziano Ostuni

VIRGIN RECORDS, guidata da Mario Sala

I tre direttori delle Label riporteranno al Presidente di Universal Music Italia, Alessandro Massara.




 Articolo letto 663 volte


Pagina stampabile