Musical NewsMusicalNews
  Cerca

MusicalNews: le notizie che gli altri non hanno! - real news by true fans for hot peopleCOLLABORA CON NOI
 Editoriale
Il crollo di Twitter e Facebook: speculazione commerciale o ritorno ai rapporti umani reali?
 

www.fanzine.net
 Interviste
•15/08 - I Secondamarea presentano Slow in Agritour 2018
•09/08 - Santino il Precario sta proprio messo male, ma il videoclip del suo brano Vieni nella Daunia invece e' messo bene ...
•03/08 - Intervista ai Zizzania, rock band siciliana con i numeri per andare lontano
(altre »)
 
 Recensioni
•02/08 - Matteo Perifano - Uomo Europeo l'omaggio a Battiato, Branduardi e alla musica da camera
•02/08 - “Misantropi felici” è il nuovo video dei Pennelli di Vermeer
•31/07 - Zizzania - Eclissi (Vrec, 2018) Rock classico che diventa moderno
(altre »)
 
 Comunicati
•15/08 - Ariano Folkfestival dal 15 al 19 agosto con Bandabardo' e Calypso Rose
•10/08 - Kaiju: Smile Upon The Sea è il primo video estratto dall'omonimo album della band.
•08/08 - Radio Lausberg con Erriquez nel singolo Paraculo Caterì
(altre »)
 
 Rumours
•15/08 - Il Be Quiet di Giovanni Block approda su Rai Due, giovedì 16 agosto alle 23’50
•10/08 - Edoardo Bennato in concerto a Vulci, unica data nel Lazio
•08/08 - La giuria del Concorso Nazionale di Composizione Francesco Agnello presieduta anche quest'anno da Ennio Morricone
(altre »)
Recensioni
Pubblicato il 11/06/2018 alle 23:37:52
Casablanca - Pace, violenza o costume (Vrec/Audioglobe) dai Deasonika e Rezophonic ..
di Beatrice Bonato
Secondo album per la creatura di Max Zanotti in continua crescita. Ed il 15 Luglio apriranno a Mark Lanegan al Pistoia Blues: un disco con la garbata presenza di Ketty Passa..

Secondo album per la creatura di Max Zanotti in continua crescita. Ed il 15 Luglio apriranno a Mark Lanegan al Pistoia Blues: un disco con la garbata presenza di Ketty Passa..

Se il rock italiano annaspa in un anonimato forse senza precedenti storici dato dalla mancanza di ricambio generazionale, è soprattutto perchè in questi anni sono usciti pochi dischi come “Pace, violenza o costume” dei Casablanca. La nuova band guidata da Max Zanotti (già ex voce e penna dei Deasonika e dei Rezophonic) sfodera un album di dieci pezzi dove si amalgamano con maestria atmosfere più adrenaliniche (“Maschere”, “Un punto di sutura”) e brani più riflessivi ed intimi (“Lei”, “Ti scriverò da qui”) in un album che centra in pieno l’obiettivo di ottenere un sound d’oltremanica supportato da liriche evocative e ficcanti.

Zanotti (che firma l’80% dei brani) dimostra ancora classe nella composizione e stesura dei pezzi, ancora ispiratissimo nei testi dotati di un romanticismo decadente dove affiorano sofferenza, amore, il coraggio di affrontare difficoltà, i ricordi, le paure. I Casablanca non portano nuove sonorità (a parte un timido approccio nel brano “Minuetto” con un’impercettibile partecipazione della Dj Ketty Passa) o innovazione stilistica ma fanno benissimo quello che band come Afterhours o Marlene Kuntz non riescono più a fare da tempo.

Semplicemente belle ed evocative canzoni con un pizzico di nostalgia.









 Articolo letto 459 volte


Pagina stampabile