Musical NewsMusicalNews
  Cerca

MusicalNews: le notizie che gli altri non hanno! - real news by true fans for hot peopleCOLLABORA CON NOI
 Editoriale
Forse i vinili costeranno di meno ed avranno maggiore resa sonora
 

www.fanzine.net
 Interviste
•12/07 - Quincy Jones, il jazz è libertà
•30/06 - In-Side: dentro la musica, fuori le emozioni!! Rock AOR & prog ..
•21/06 - Jouer et Danser con il Dos Duo Onirico Sonoro: la nostra intervista ..
(altre »)
 
 Recensioni
•14/07 - Capitano Merletti - Shortwaver from the u.f.o. channel (Cd Baby/Physical), il folk che viene da lontano
•13/07 - Fabio Curto: Rive, Volume 1 (Fonoprint)
•13/07 - Ringo Starr & His All Starr Band – Roma (Auditorium Parco della Musica) 11/07/2018
(altre »)
 
 Comunicati
•14/07 - Claudia Gerini canta Califano con il Solis String Quartet alla Casa del Jazz
•13/07 - Villa Ada - Roma incontra il mondo, è la settimana di Little Steven
•13/07 - Thomas ed Emma Muscat il 14 luglio a Gulp Music (Rai Gulp)
(altre »)
 
 Rumours
•15/07 - I Calibro 35 in concerto a Villa Ada con il loro nuovo disco Decade
•13/07 - Come nasce una canzone? Ce lo dice Marta Cagnola su Radio 24
•13/07 - Liam Gallagher, posticipate le date italiane di novembre
(altre »)
Notizie
Pubblicato il 11/07/2018 alle 13:34:50
The Pischellis, da Roma un omaggio originale al rock anni ‘90
di Manuela Ippolito
Arrivano da Roma e sono già una band di culto. I The Pischellis sono balzati all’onore delle cronache per la loro “Roma Nord”, rifacimento di “Take Me Home, Country Roads” di John Denver e adottato come inno dagli “indipendentisti” di Roma Nord.

Arrivano da Roma e sono già una band di culto. I The Pischellis sono balzati all’onore delle cronache per la loro “Roma Nord”, rifacimento di “Take Me Home, Country Roads” di John Denver e adottato come inno dagli “indipendentisti” di Roma Nord. I loro concerti sono molto seguiti, come il recente show alla rassegna Roma Incontra Il Mondo a Villa Ada.

I The Pischellis sono nati in un pub della Garbatella, su iniziativa di un gruppo di amici uniti dall'amore per il calcio, la musica e per la loro città, Roma. Matteo e Gianni, i due chitarristi e cantanti, si conoscevano dal liceo e avevano già suonato insieme in diversi gruppi. Così con Valerio ed Emanuele hanno deciso di formare un gruppo per reinterpretare in dialetto romanesco e in chiave ironica le canzoni più belle del pop-rock anglosassone, soprattutto il brit pop anni '90, facendole diventare piccoli ritratti di vita quotidiana romana. Alcuni esempi? “Disco 2000” dei Pulp diventa “Aspettando Deborah”, mentre “Live Forever” degli Oasis è “Passo Corese”. Non mancano omaggi anche a mostri sacri come David Bowie, Leonard Cohen e Clash.

Attivi dal 2013, hanno suonato in alcuni dei locali più importanti della loro città e in manifestazioni come “Eterna – compleanno di Roma” e “Villa Ada incontra il mondo” e lo scorso anno sono stati invitati da Fiorello nel suo programma Edicola Fiore su Sky.

Le loro canzoni e i loro videoclip sono su YouTube, ma il gruppo ha inciso anche tre album, “Vojo fa' l'amore coi Pischellis”, “Bene” ed “Er pianto frutta”, che sono disponibili ai loro concerti.




 Articolo letto 1082 volte


Pagina stampabile