Musical NewsMusicalNews
  Cerca

MusicalNews: le notizie che gli altri non hanno! - real news by true fans for hot peopleCOLLABORA CON NOI
 Editoriale
Ai canali 45 e 55 del digitale terrestre della Sony interessate Mediaset, Viacom, Fox ed anche De Agostini
 

www.fanzine.net
 Interviste
•16/02 - Lora & The Stalkers: tra punk, rock'n roll e new wave
•31/01 - Irama a Sanremo per raccontare la violenza sulle donne
•28/01 - Tra numeri primi e robot rock indie: ecco Le Frequenze di Tesla ..
(altre »)
 
 Recensioni
•16/02 - Randevu - Omonimo (Bassa Fedeltà rec.), la rivoluzione dolce del rock continua
•16/02 - Dogmate Dual (Music Up Records Studio/Murdher Records/Riccardo Rosini Management) – A noi interessa menare…
•15/02 - No regrets - Frances P tra soul e R&B con un pensiero a Janis Joplin
(altre »)
 
 Comunicati
•16/02 - I Sudoku Killer di Caterina Palazzi presentano Asperger al Klang di Roma
•14/02 - Gli Uncledog tornano con Passion Obsession
•14/02 - Pierdavide Carone e Dear Jack sabato 16 febbraio a Gulp Music
(altre »)
 
 Rumours
•14/02 - Einar, il 15 febbraio esce Parole Nuove
•14/02 - I milanesi Thema in gara al Festival Internacional de la Canción de San Francisco in Cile
•14/02 - Superstar, il nuovo brano di Clara Marvulli ossia Clara Marv, produzione griffata Honiro Ent ..
(altre »)
Recensioni
Pubblicato il 13/07/2018 alle 13:56:58
Fabio Curto: Rive, Volume 1 (Fonoprint)
di Paolo Polidoro
Sembra l’inizio di una saga e speriamo sia così, intanto ci godiamo questo nuovo lavoro di un soulman nostrano che si è fatto notare al grande pubblico con la vittoria di The Voice of Italy

Sembra l’inizio di una saga e speriamo sia così, intanto ci godiamo questo nuovo lavoro di un soulman nostrano che si è fatto notare al grande pubblico con la vittoria di The Voice of Italy nel 2015, ma non è di Talent che parliamo, parliamo di quel blues nero, parliamo di soul e di gospel, parliamo di tutto questo ficcato e incastrato nel “pop” italiano.

Fabio Curto che ha una voce assolutamente figlia dell’America di Springsteen ci regala un disco italiano di una potenza lirica e melodica assolutamente ricca di sex appeal per gli amanti di un genere che va da Cocker ai nostrani Zucchero e Mingardi.

Ci sono 8 inediti che nella versione digitale si arricchiscono anche di una Bonus Track dal titolo “Alone”, unica traccia cantata totalmente in inglese, segnalo inoltre che nella versione fisica il disco si arricchisce anche di una seconda bonus track dal titolo “Via da qua”.

Dunque ci spostiamo in America, quella desertica di dobro e serpenti a sonagli, quella dei raduni e dei gitani, quella on the road di lunghi crocevia di camionisti e affabulatori di circo, Fabio Curto però non è solo il cliché di un certo gospel, e ci dimostra anche scrittura e visioni in “L’airone”, momento forse di maggior dialogo popolare italiano, e così anche la successiva “Fragile” sembra battere questo terreno caldo, il blues ferroso al servizio del pop italiano, quello leggero.

Sembra quasi che in alcuni casi sia una versione più bohémien e istintiva di un Alex Britti fuori dalle piste delle classifiche radiofoniche, e poi la chiusa, a quanto pare non siamo i soli a dire che “Domenica” sia il pezzo che dal disco tira fuori tutta la bellezza espressiva, quella vocale e quella sentimentale.

Niente di rivoluzionario, ma neanche niente di scontato, davvero un bel disco.






 Articolo letto 1875 volte


Pagina stampabile