Musical NewsMusicalNews
  Cerca

MusicalNews: le notizie che gli altri non hanno! - real news by true fans for hot peopleCOLLABORA CON NOI
 Editoriale
Il crollo di Twitter e Facebook: speculazione commerciale o ritorno ai rapporti umani reali?
 

www.fanzine.net
 Interviste
•15/08 - I Secondamarea presentano Slow in Agritour 2018
•09/08 - Santino il Precario sta proprio messo male, ma il videoclip del suo brano Vieni nella Daunia invece e' messo bene ...
•03/08 - Intervista ai Zizzania, rock band siciliana con i numeri per andare lontano
(altre »)
 
 Recensioni
•02/08 - Matteo Perifano - Uomo Europeo l'omaggio a Battiato, Branduardi e alla musica da camera
•02/08 - “Misantropi felici” è il nuovo video dei Pennelli di Vermeer
•31/07 - Zizzania - Eclissi (Vrec, 2018) Rock classico che diventa moderno
(altre »)
 
 Comunicati
•15/08 - Ariano Folkfestival dal 15 al 19 agosto con Bandabardo' e Calypso Rose
•10/08 - Kaiju: Smile Upon The Sea è il primo video estratto dall'omonimo album della band.
•08/08 - Radio Lausberg con Erriquez nel singolo Paraculo Caterì
(altre »)
 
 Rumours
•15/08 - Il Be Quiet di Giovanni Block approda su Rai Due, giovedì 16 agosto alle 23’50
•10/08 - Edoardo Bennato in concerto a Vulci, unica data nel Lazio
•08/08 - La giuria del Concorso Nazionale di Composizione Francesco Agnello presieduta anche quest'anno da Ennio Morricone
(altre »)
Recensioni
Pubblicato il 13/07/2018 alle 13:56:58
Fabio Curto: Rive, Volume 1 (Fonoprint)
di Paolo Polidoro
Sembra l’inizio di una saga e speriamo sia così, intanto ci godiamo questo nuovo lavoro di un soulman nostrano che si è fatto notare al grande pubblico con la vittoria di The Voice of Italy

Sembra l’inizio di una saga e speriamo sia così, intanto ci godiamo questo nuovo lavoro di un soulman nostrano che si è fatto notare al grande pubblico con la vittoria di The Voice of Italy nel 2015, ma non è di Talent che parliamo, parliamo di quel blues nero, parliamo di soul e di gospel, parliamo di tutto questo ficcato e incastrato nel “pop” italiano.

Fabio Curto che ha una voce assolutamente figlia dell’America di Springsteen ci regala un disco italiano di una potenza lirica e melodica assolutamente ricca di sex appeal per gli amanti di un genere che va da Cocker ai nostrani Zucchero e Mingardi.

Ci sono 8 inediti che nella versione digitale si arricchiscono anche di una Bonus Track dal titolo “Alone”, unica traccia cantata totalmente in inglese, segnalo inoltre che nella versione fisica il disco si arricchisce anche di una seconda bonus track dal titolo “Via da qua”.

Dunque ci spostiamo in America, quella desertica di dobro e serpenti a sonagli, quella dei raduni e dei gitani, quella on the road di lunghi crocevia di camionisti e affabulatori di circo, Fabio Curto però non è solo il cliché di un certo gospel, e ci dimostra anche scrittura e visioni in “L’airone”, momento forse di maggior dialogo popolare italiano, e così anche la successiva “Fragile” sembra battere questo terreno caldo, il blues ferroso al servizio del pop italiano, quello leggero.

Sembra quasi che in alcuni casi sia una versione più bohémien e istintiva di un Alex Britti fuori dalle piste delle classifiche radiofoniche, e poi la chiusa, a quanto pare non siamo i soli a dire che “Domenica” sia il pezzo che dal disco tira fuori tutta la bellezza espressiva, quella vocale e quella sentimentale.

Niente di rivoluzionario, ma neanche niente di scontato, davvero un bel disco.






 Articolo letto 355 volte


Pagina stampabile