Musical NewsMusicalNews
  Cerca

MusicalNews: le notizie che gli altri non hanno! - real news by true fans for hot peopleCOLLABORA CON NOI
 Editoriale
Ai canali 45 e 55 del digitale terrestre della Sony interessate Mediaset, Viacom, Fox ed anche De Agostini
 

www.fanzine.net
 Interviste
•16/02 - Lora & The Stalkers: tra punk, rock'n roll e new wave
•31/01 - Irama a Sanremo per raccontare la violenza sulle donne
•28/01 - Tra numeri primi e robot rock indie: ecco Le Frequenze di Tesla ..
(altre »)
 
 Recensioni
•16/02 - Randevu - Omonimo (Bassa Fedeltà rec.), la rivoluzione dolce del rock continua
•16/02 - Dogmate Dual (Music Up Records Studio/Murdher Records/Riccardo Rosini Management) – A noi interessa menare…
•15/02 - No regrets - Frances P tra soul e R&B con un pensiero a Janis Joplin
(altre »)
 
 Comunicati
•16/02 - I Sudoku Killer di Caterina Palazzi presentano Asperger al Klang di Roma
•14/02 - Gli Uncledog tornano con Passion Obsession
•14/02 - Pierdavide Carone e Dear Jack sabato 16 febbraio a Gulp Music
(altre »)
 
 Rumours
•14/02 - Einar, il 15 febbraio esce Parole Nuove
•14/02 - I milanesi Thema in gara al Festival Internacional de la Canción de San Francisco in Cile
•14/02 - Superstar, il nuovo brano di Clara Marvulli ossia Clara Marv, produzione griffata Honiro Ent ..
(altre »)
Recensioni
Pubblicato il 11/07/2018 alle 14:11:17
RadioLondra: Slurp (MM2)
di Paolo Polidoro
Bellissimo disco dei RadioLondra che a differenza di molti si sono fatti assai meno scontati e assai meno leggeri, e direi anche, assai meno sporchi

Bellissimo disco dei RadioLondra che a differenza di molti si sono fatti assai meno scontati e assai meno leggeri, e direi anche, assai meno sporchi.

Indie-pop leggero che oggi segna il passo e le tendenze, un progetto che segue sfacciatamente questo filone che prevede elettronica di sostanza a reggere e colorare, che prevede liriche non impegnative e messaggi leggeri, che prevede l’abbattimento con leggerezza di tabù quasi fossero canzoni di “emancipazione”.

I messaggi da esprimere sono chiari, diretti e anche ricchi di parolacce laddove serva rafforzare il concetto, e poi ovviamente la solarità, canzoni che devono scorrere in melodie fascinose si ma senza pretendere impegno poetico e spessore letterario.

Non parliamo di liriche cantautorali con risvolti politici, quando dico assai meno leggeri mi riferisco alla fruizione del tutto che non permette all’ascolto di restarsene seduto in poltrona ad oziare.

Non è così automatico il lavoro dei Radiolondra, e questo “Slurp” ha fascino da vendere dietro tantissimi dettagli che devono essere rincorsi dall’attenzione, la bellissima “Siamo in onda” sopra tutto e poi il singolo “Camilla” e “Puttane”.

La leggerezza, assolutamente la parola chiave, la fa da padrona ma non in modo sfacciato dunque, in bilico tra il fascino di un autore pop come Bersani, complice anche questa pronuncia assolutamente territoriale tra Bologna e zone limitrofe, e il filone del momento che prevede zero sforzo e zero analisi.

“Slurp” è un disco che trema su questa linea di confine e non che ci sia del male a star da una parte o da un’altra, è solo quella carinissima sensazione di scomodità che c’è quando non sai bene da che parte schierarti, di sicuro è uno di quei dischi che da aria spensierata alla mente stressata.






 Articolo letto 1531 volte


Pagina stampabile