Musical NewsMusicalNews
  Cerca

MusicalNews: le notizie che gli altri non hanno! - real news by true fans for hot peopleCOLLABORA CON NOI
 Editoriale
Martedi' 30 Ottobre si decide per la vendita dei 5 mux di Persidera. societa' con TIM e GEDI ..
 

www.fanzine.net
 Interviste
•03/12 - Opera Oscura: romanticismo (metal) progressivo.
•01/12 - Con gli Ancestral andiamo alla ricerca del Maestro del Fato…
•29/11 - Sergio Secondiano Sacchi presenta Vent'anni di Sessantotto e parla del Premio Tenco e della canzone d'autore
(altre »)
 
 Recensioni
•09/12 - Grandi insegne il grande allibratore - Ad oggi mancano, parlare del persona in maniera originale
•08/12 - Francesco Sbraccia - Etimologia (Genziana dischi), il cantautorato tra le montagne dell'Abruzzo
•07/12 - Afraka' Rock Festival, Osanna e Vittorio De Scalzi rendono tributo a Bacalov con un grande concerto
(altre »)
 
 Comunicati
•07/12 - Galeffi sabato 8 dicembre a Gulp Music (Rai Gulp)
•05/12 - Afraka' Rock Festival, tributo a Luis Bacalov con gli Osanna e Vittorio De Scalzi
•05/12 - Kaufman e Galeffi presentano Malati D'amore
(altre »)
 
 Rumours
•09/12 - Tragedia di Ancona, appello di Assomusica
•08/12 - Premio Ciampi 2018 a Livorno la serata finale con De Sio e Vecchioni
•06/12 - La Siae favorevole al biglietto nominativo ai concerti
(altre »)
Recensioni
Pubblicato il 11/07/2018 alle 14:11:17
RadioLondra: Slurp (MM2)
di Paolo Polidoro
Bellissimo disco dei RadioLondra che a differenza di molti si sono fatti assai meno scontati e assai meno leggeri, e direi anche, assai meno sporchi

Bellissimo disco dei RadioLondra che a differenza di molti si sono fatti assai meno scontati e assai meno leggeri, e direi anche, assai meno sporchi.

Indie-pop leggero che oggi segna il passo e le tendenze, un progetto che segue sfacciatamente questo filone che prevede elettronica di sostanza a reggere e colorare, che prevede liriche non impegnative e messaggi leggeri, che prevede l’abbattimento con leggerezza di tabù quasi fossero canzoni di “emancipazione”.

I messaggi da esprimere sono chiari, diretti e anche ricchi di parolacce laddove serva rafforzare il concetto, e poi ovviamente la solarità, canzoni che devono scorrere in melodie fascinose si ma senza pretendere impegno poetico e spessore letterario.

Non parliamo di liriche cantautorali con risvolti politici, quando dico assai meno leggeri mi riferisco alla fruizione del tutto che non permette all’ascolto di restarsene seduto in poltrona ad oziare.

Non è così automatico il lavoro dei Radiolondra, e questo “Slurp” ha fascino da vendere dietro tantissimi dettagli che devono essere rincorsi dall’attenzione, la bellissima “Siamo in onda” sopra tutto e poi il singolo “Camilla” e “Puttane”.

La leggerezza, assolutamente la parola chiave, la fa da padrona ma non in modo sfacciato dunque, in bilico tra il fascino di un autore pop come Bersani, complice anche questa pronuncia assolutamente territoriale tra Bologna e zone limitrofe, e il filone del momento che prevede zero sforzo e zero analisi.

“Slurp” è un disco che trema su questa linea di confine e non che ci sia del male a star da una parte o da un’altra, è solo quella carinissima sensazione di scomodità che c’è quando non sai bene da che parte schierarti, di sicuro è uno di quei dischi che da aria spensierata alla mente stressata.






 Articolo letto 1107 volte


Pagina stampabile