Musical NewsMusicalNews
  Cerca

MusicalNews: le notizie che gli altri non hanno! - real news by true fans for hot peopleCOLLABORA CON NOI
 Editoriale
Ai canali 45 e 55 del digitale terrestre della Sony interessate Mediaset, Viacom, Fox ed anche De Agostini
 

www.fanzine.net
 Interviste
•16/02 - Lora & The Stalkers: tra punk, rock'n roll e new wave
•31/01 - Irama a Sanremo per raccontare la violenza sulle donne
•28/01 - Tra numeri primi e robot rock indie: ecco Le Frequenze di Tesla ..
(altre »)
 
 Recensioni
•16/02 - Randevu - Omonimo (Bassa Fedeltà rec.), la rivoluzione dolce del rock continua
•16/02 - Dogmate Dual (Music Up Records Studio/Murdher Records/Riccardo Rosini Management) – A noi interessa menare…
•15/02 - No regrets - Frances P tra soul e R&B con un pensiero a Janis Joplin
(altre »)
 
 Comunicati
•16/02 - I Sudoku Killer di Caterina Palazzi presentano Asperger al Klang di Roma
•14/02 - Gli Uncledog tornano con Passion Obsession
•14/02 - Pierdavide Carone e Dear Jack sabato 16 febbraio a Gulp Music
(altre »)
 
 Rumours
•14/02 - Einar, il 15 febbraio esce Parole Nuove
•14/02 - I milanesi Thema in gara al Festival Internacional de la Canción de San Francisco in Cile
•14/02 - Superstar, il nuovo brano di Clara Marvulli ossia Clara Marv, produzione griffata Honiro Ent ..
(altre »)
Recensioni
Pubblicato il 20/07/2018 alle 18:46:03
Leonardo non era vegetariano (Maschietto Editore) un libro sul genio di Vinci.. pittore, inventore, cantante e che suonava (ed insegnava) la lira ..
di Giancarlo Passarella
Un bel libro, uscito per l'Expo e che sono riuscito ad avere fisicamente solo qualche giorno fa: un libro con la prefazione di Oscar Farinetti e le ricette di Enrico Panero, ricco di schizzi del maestro .. e suoi quadri famosi.

Un bel libro, uscito per l'Expo e che sono riuscito ad avere fisicamente solo qualche giorno fa: un libro con la prefazione di Oscar Farinetti e le ricette di Enrico Panero, ricco di schizzi del maestro .. e suoi quadri famosi.

..trovasi di miglio in miglio bone osterie..

Un libro che mi avvinto, anche se non sono un cultore della culinaria: ma del maestro apprezzo tutto, anche il miscoconosciuto ruolo di cantante, musicista e soprattutto ideatore di strumenti musicali di lui che era il figlio illegittimo del notaio Ser Piero e della schiava Caterina!

Godereccio anche nel pianificare il momento del pasto, maniaco all'inverosimile nello stilare la lista della spesa: Leonardo Da Vinci soprattutto alla corte milanese di Lodovico Il Moro aveva assunto l'incarico di gestire le feste e quindi si occupava di tutto... da come erano vestiti i camerieri al sottofondo musicale, ai giochi che faceva l'acqua delle fontane sino a quello che i commensali mangiavano. Un p.r. / promoter ante literam..

In questo libro, Enrico Panero ha immaginato le nuove ricette basandosi sulle liste della spesa di Leonardo, tratte da diversi documenti e codici vinciani. Le ricette sono introdotte dalle note di Annamaria Tossani, che collegano la cucina di Leonardo a quella del nostro tempo. Cristina Acidini, tra i massimi esperti mondiali di arte rinascimentale, racconta la poesia del Cenacolo più famoso del mondo. In appendice, un glossario con gli ingredienti studiati da Leonardo e impiegati nelle ricette di Panero e una cronologia leonardiana.

Tutto questo (ma molto di più) in un volume che ha un package bello, pratico e leggermente chic: formato cm 20×24, pagine 192, stampato a colori, copertina brossura con bandelle e doppia edizione italiano e inglese..

Le altre particolarità le possiamo cogliere dal comunicato stampa che è stato prodotto per lanciare il libro..
Leonardo non era vegetariano -Dalla lista della spesa di Leonardo alle ricette di Enrico Panero

In collaborazione con EATALY e con il MUSEO IDEALE LEONARDO DA VINCI - Pubblicato in occasione di Expo 2015 “Nutrire il Pianeta, Energia per la vita”
Testi e ricerche su Leonardo a cura di Alessandro Vezzosi e Agnese Sabato – Museo Ideale Leonardo da Vinci
Con 15 nuove ricette di Enrico Panero – Chef Eataly Firenze, Ristorante Da Vinci
- Prefazione di Oscar Farinetti
- Note di Davide Paolini
- Con un saggio sul Cenacolo di Leonardo di Cristina Acidini
- Ricette presentate da Annamaria Tossani
- Fotografie food di Yari Marcelli


Ed ora non vi resta che gustarvelo, ricordando che ..Lionardo portò quello strumento, ch’egli aveva di sua mano fabricato d’argento gran parte in forma d’un teschio di cavallo, cosa bizzarra e nuova, acciò ché l’armonia fosse con maggior tuba e più sonora di voce, laonde superò tutti i musici, che quivi erano concorsi a sonare..

Parole di Giorgio Vasari nel suo libro Le vite de’ più eccellenti pittori, scultori e architettori: Vasari scrive che Leonardo aveva costruito una lira d’argento a forma di teschio di cavallo, grazie alla quale superò tutti i concorrenti di una gara per musici, organizzata alla corte di Ludovico il Moro, presso il Castello Sforzesco di Milano .. Se avete la possibilità di analizzare il celebre Codice Atlantico, troverete anche suoi progetti di vari strumenti musicali fra cui la viola organista (il primo e unico strumento ad “arco-tastiera”) e più modelli di fisarmonica.

Intanto qualcuno vi starà preparando qualche piatto a base di riso al limone o gnocchetti di piselli al filo ..






 Articolo letto 2002 volte


Pagina stampabile