Musical NewsMusicalNews
  Cerca

MusicalNews: le notizie che gli altri non hanno! - real news by true fans for hot peopleCOLLABORA CON NOI
 Editoriale
Il crollo di Twitter e Facebook: speculazione commerciale o ritorno ai rapporti umani reali?
 

www.fanzine.net
 Interviste
•15/08 - I Secondamarea presentano Slow in Agritour 2018
•09/08 - Santino il Precario sta proprio messo male, ma il videoclip del suo brano Vieni nella Daunia invece e' messo bene ...
•03/08 - Intervista ai Zizzania, rock band siciliana con i numeri per andare lontano
(altre »)
 
 Recensioni
•02/08 - Matteo Perifano - Uomo Europeo l'omaggio a Battiato, Branduardi e alla musica da camera
•02/08 - “Misantropi felici” è il nuovo video dei Pennelli di Vermeer
•31/07 - Zizzania - Eclissi (Vrec, 2018) Rock classico che diventa moderno
(altre »)
 
 Comunicati
•15/08 - Ariano Folkfestival dal 15 al 19 agosto con Bandabardo' e Calypso Rose
•10/08 - Kaiju: Smile Upon The Sea è il primo video estratto dall'omonimo album della band.
•08/08 - Radio Lausberg con Erriquez nel singolo Paraculo Caterì
(altre »)
 
 Rumours
•15/08 - Il Be Quiet di Giovanni Block approda su Rai Due, giovedì 16 agosto alle 23’50
•10/08 - Edoardo Bennato in concerto a Vulci, unica data nel Lazio
•08/08 - La giuria del Concorso Nazionale di Composizione Francesco Agnello presieduta anche quest'anno da Ennio Morricone
(altre »)
Rumours
Pubblicato il 30/07/2018 alle 16:06:30
Sting a sorpresa all'Auditorium della Conciliazione di Roma per Il giudizio universale
di Manuela Ippolito
Sting ha assistito, lo scorso 27 luglio, allo spettacolo "Giudizio Universale. Michelangelo and the Secrets of the Sistine Chapel", attualmente in scena all'Auditorium della Conciliazione di Roma.

«Circa tre anni fa, in Toscana, i produttori ed il team creativo mi hanno chiesto se volessi scrivere qualcosa per questo importante progetto. Ne sono stato attratto, perché ho visto diverse volte la Cappella Sistina, ma senza mai comprenderla nella sua completezza, essendo così grande. Guardando lo spettacolo stanotte, sono grato di esservi stato coinvolto, poiché mi sono immerso nella complessità e nello straordinario genio della visione di Michelangelo, molto più di quanto non mi fosse successo andando a visitare la Cappella Sistina».

Questo è quello che ha affermato Sting dopo aver assistito il 27 luglio 2018 a “Giudizio Universale. Michelangelo and the Secrets of the Sistine Chapel”, il primo spettacolo residente italiano, in scena all’Auditorium Conciliazione, che ha per protagonista assoluta una delle opere d’arte più amate e conosciute al mondo: la Cappella Sistina.




 Articolo letto 345 volte


Pagina stampabile