Musical NewsMusicalNews
  Cerca

MusicalNews: le notizie che gli altri non hanno! - real news by true fans for hot peopleCOLLABORA CON NOI
 Editoriale
5 G: l'asta in corso a favore della telefonia, lontane le tv ...
 

www.fanzine.net
 Interviste
•18/10 - Toquinho: L'Italia è la mia seconda patria
•08/10 - L'incontro con il folk singer Luigi Grechi, tra Ferlinghetti e la fake news su Joan Baez ..
•04/10 - Il tempo giusto di Simona
(altre »)
 
 Recensioni
•17/10 - Valente - Il blu di ieri - la new wave alla massima potenza
•17/10 - Claudio Baglioni – Firenze 16 Ottobre 2018, primo concerto del tour di Al Centro, un mercatino democratico di sogni e di canzoni
•16/10 - Mr Everett - Umanimal (Grifo Dischi) elettronica internazionale ed ItPop ..
(altre »)
 
 Comunicati
•18/10 - Federica Carta e Maggie & Bianca il 20 e 21 ottobre a Roma per il Rai Ragazzi Village
•18/10 - Al Bano per l'Associazione Paolo Zorzi Onlus
•18/10 - Al via dal 19 ottobre il tour di Carlot-ta che presenta Murmure nelle chiese e auditorium
(altre »)
 
 Rumours
•18/10 - Nasce MIA, il network concreto della Musica Indipendente per creare valore insieme
•18/10 - Backliner su Riccardo Sinigallia apre la 13esima Festa del Cinema di Roma
•17/10 - Shel Shapiro e Maurizio Vandelli in tour dal 10 dicembre
(altre »)
Recensioni
Pubblicato il 02/08/2018 alle 19:17:26
Matteo Perifano - Uomo Europeo l'omaggio a Battiato, Branduardi e alla musica da camera
di Silvio Mancinelli
Branduardi, Battiato e Radetzky sono i tre nomi che mi vengono in mente quando ascolto “Uomo europeo”, l'album di Matteo Perifano. E' un album discreto con ampi rimandi ai cantanti pop già citati.

Branduardi, Battiato e Radetzky sono i tre nomi che mi vengono in mente quando ascolto “Uomo europeo”, l'album di Matteo Perifano. E' un album discreto con ampi rimandi ai cantanti pop già citati.
Se Battiato si pone in maniera più elettronica, Perifano arrangia i suoi pezzi (ben nove) in maniera classica, e per classica intendo proprio quel genere. Musica da camera, ma con accenti pop. Potrei centrare proprio l'obiettivo dicendo che queste canzoni possono essere, in alcuni casi, un regalo a lui come “Per Elisa” è stata per Alice, concettualmente parlando.

C'è molto barocco e accenti di Vienna in questo disco, che per alcuni sarà considerato un album presuntuoso, per altri un lavoro che lo differenzia da altri prodotti in questo periodo. A livello di testi siamo sempre lì: se si ascolta “Zum arabischen coffee baum” con gli alberi della Norvegia, e ciliegi in Giappone le due B si affacciano sempre come fantasmi. Forse questo disco piacerebbe a Morgan, che ha cercato in tutte le maniere di essere il nuovo Battiato, senza riuscirci. Perifano è da monitorare, perchè magari troverà, rispetto a molti altri cantanti attualei, una maniera originale per presentarsi.

La tracklist

1. Demoni
2. Viaggio d'inverno
3. Russkij ballad
4. Zum arabischein coffee baum
5. Mercato musicale
6. I biedermeter
7. Foglia
8. La notte di valpurga
9. Canto di Natale





 Articolo letto 984 volte


Pagina stampabile