Musical NewsMusicalNews
  Cerca

MusicalNews: le notizie che gli altri non hanno! - real news by true fans for hot peopleCOLLABORA CON NOI
 Editoriale
Il crollo di Twitter e Facebook: speculazione commerciale o ritorno ai rapporti umani reali?
 

www.fanzine.net
 Interviste
•15/08 - I Secondamarea presentano Slow in Agritour 2018
•09/08 - Santino il Precario sta proprio messo male, ma il videoclip del suo brano Vieni nella Daunia invece e' messo bene ...
•03/08 - Intervista ai Zizzania, rock band siciliana con i numeri per andare lontano
(altre »)
 
 Recensioni
•02/08 - Matteo Perifano - Uomo Europeo l'omaggio a Battiato, Branduardi e alla musica da camera
•02/08 - “Misantropi felici” è il nuovo video dei Pennelli di Vermeer
•31/07 - Zizzania - Eclissi (Vrec, 2018) Rock classico che diventa moderno
(altre »)
 
 Comunicati
•15/08 - Ariano Folkfestival dal 15 al 19 agosto con Bandabardo' e Calypso Rose
•10/08 - Kaiju: Smile Upon The Sea è il primo video estratto dall'omonimo album della band.
•08/08 - Radio Lausberg con Erriquez nel singolo Paraculo Caterì
(altre »)
 
 Rumours
•15/08 - Il Be Quiet di Giovanni Block approda su Rai Due, giovedì 16 agosto alle 23’50
•10/08 - Edoardo Bennato in concerto a Vulci, unica data nel Lazio
•08/08 - La giuria del Concorso Nazionale di Composizione Francesco Agnello presieduta anche quest'anno da Ennio Morricone
(altre »)
Rumours
Pubblicato il 07/08/2018 alle 08:05:19
The White Bird, nuovo videoclip del musicista elettronico Alexein Megas al secolo Antonio Alessandro Pinto
di Eodele Graziani
Definito come un mix di sonorita' elettroniche ed orchestrali, nonostante Alexein Megas citi fra le sue fonti di ispirazione anche artisti quali Bonobo, Nicolas Jaar, Jan Blomqvist, Muse e Safri Duo. A meta' Settembre la pubblicazione del cd..

Definito come un mix di sonorita' elettroniche ed orchestrali, nonostante Alexein Megas citi fra le sue fonti di ispirazione anche artisti quali Bonobo, Nicolas Jaar, Jan Blomqvist, Muse e Safri Duo. A meta' Settembre la pubblicazione del cd..

Antonio Alessandro Pinto è indubbiamente una delle cose più interessanti nate dall'underground italiano dell'ultimo lustro.

«L'uccello bianco, protagonista dell'intero lavoro, vuole rappresentare lo stato emotivo e mentale di un individuo che, metaforicamente imprigionato in una gabbia, affranto dalla noiosa sistematicità di una vita piena di vincoli sociali, cerca una via di fuga al fine di essere libero. Direi che il video può essere suddiviso in due parti: la prima parte descrive piccole e semplici azioni di un individuo che esce di casa dirigendosi al lavoro. È facilmente percepibile il suo stato di angoscia, sottolineato dalla presenza della gabbia bianca che porta sempre con sé. La gabbia, in senso metaforico, vuole rappresentare la prigionia mentale dell'uomo. A un certo punto l'uomo cade in un sonno che rappresenta una sorta di trance durante la quale inizia il suo percorso di ribellione verso ciò che lo imprigiona. La seconda parte del video (che è quella più dinamica) è un mix di sogni e desideri che lo confondono e lo spaventano: un percorso faticoso ed ingarbugliato che, però, gli permette di ottenere la tanto desiderata serenità ..

Il paese di origine dell'artista è Casalvelino Marina (Salerno).

Ringraziamo Giuseppe Galato per la collaborazione.






 Articolo letto 337 volte


Pagina stampabile