Musical NewsMusicalNews
  Cerca

MusicalNews: le notizie che gli altri non hanno! - real news by true fans for hot peopleCOLLABORA CON NOI
 Editoriale
5 G: l'asta in corso a favore della telefonia, lontane le tv ...
 

www.fanzine.net
 Interviste
•21/09 - Hóros, poetica di un attraversamento verticale nella musica di Paolo Cavallone
•03/09 - Firenze sogna del buon rock e noi ne parliamo con Elisa Giobbi e Sauro Chellini, quelli di FirenzeSuona.
•23/08 - Lorella Moretti e Luca Bechelli, quelli di Pippolatico Music, talent scout del Chianti fiorentino..
(altre »)
 
 Recensioni
•23/09 - Rock Prog Italiano 1980-2013 (Arcana, 414 pg, 25 €) di Massimo Salari - Raccontare il prog di ieri ed oggi
•21/09 - Catanzaro, Loredana Berte' esalta e diverte al Festival d'Autunno
•21/09 - Esterina - Canzoni per essere umani (Pippola music) il rock decantato nelle varie definizioni
(altre »)
 
 Comunicati
•22/09 - Milano Music Week, dal 19 al 25 novembre
•21/09 - Tornano i Take That, un'antologia e due concerti in Italia
•20/09 - Heidi Bienvenida, uscito il CD della serie tv con la sigla di Deborah Iurato
(altre »)
 
 Rumours
•22/09 - Ghali e Noizy insieme in Parku i Lojrave
•22/09 - Mumford & Sons, il nuovo singolo è Guiding Light
•21/09 - Chris Cornell, il 16 novembre esce un'antologia per celebrare l'ex Soundgarden
(altre »)
Rumours
Pubblicato il 10/09/2018 alle 16:21:50
Elvis Costello, il nuovo singolo è la ballad Suspect My Tears
di Manuela Ippolito Giardi
Elvis Costello ha appena pubblicato "Suspect My Tears", una ballata tratta dal suo prossimo album "Look Now" (12 ottobre / Concord Records).

Elvis Costello ha appena pubblicato "Suspect My Tears", una ballata tratta dal suo prossimo album "Look Now" (12 ottobre / Concord Records).

La canzone è stata registrata dal produttore vincitore del Grammy Latino, Sebastian Krys a Los Angeles con The Imposters: Steve Nieve (tastiere), Davey Faragher (basso) e Pete Thomas (batteria) arricchiti dal fagottista jazz Michael Rabinowitz e dai cantanti Kitten Kuroi e Brianna Lee.

Parlando della sessione d’archi di "Suspect My Tears" presso l’Electric Lady di New York, Costello ha aggiunto: "Non avendo sempre un motivo per mettere la musica per iscritto, mi fa sempre piacere quando nasce una sessione di registrazione come l'ho pensata nella mia testa. Non potevo chiedere di più ai nostri musicisti di New York, la sezione degli archi sembrava ricca e piena quasi fosse doppia rispetto al numero dei musicisti. Quando ero bambino e ascoltavo le registrazioni di Tamla e Philly, come quelle prodotte da Thom Bell, le ho sempre immaginate suonate da enormi orchestre sinfoniche in uno spazio simile a una cattedrale e ora capisco che è a questo che serve il riverbero".

"Look Now" è il primo album che Costello ha realizzato con The Imposters dopo "Momofuku" del 2008 e il suo primo nuovo album dopo l'acclamata collaborazione del 2013 con The Roots per l’album "Wise Up Ghost".

La maggior parte delle canzoni di "Look Now", tra cui "Suspect My Tears", sono state scritte esclusivamente da Costello, anche se l'album include tre brani scritti in collaborazione con Burt Bacharach ("Don't Look Now","Photographs Can Lie" e "He's Given Me Things") e uno con Carole King ("Burnt Sugar Is So Bitter").

Il tour di "Look Now And Then ... It's Elvis Costello & The Imposters" prenderà il via questo novembre negli Stati Uniti.

I fan che preordinano la versione dell’album standard a 12 tracce o l'album deluxe a 16 brani da rivenditori digitali riceveranno immediatamente un download di "Suspect My Tears".




 Articolo letto 269 volte


Pagina stampabile