Musical NewsMusicalNews
  Cerca

MusicalNews: le notizie che gli altri non hanno! - real news by true fans for hot peopleCOLLABORA CON NOI
 Editoriale
5 G: l'asta in corso a favore della telefonia, lontane le tv ...
 

www.fanzine.net
 Interviste
•18/10 - Toquinho: L'Italia è la mia seconda patria
•08/10 - L'incontro con il folk singer Luigi Grechi, tra Ferlinghetti e la fake news su Joan Baez ..
•04/10 - Il tempo giusto di Simona
(altre »)
 
 Recensioni
•21/10 - Walter De Stradis - Nella testa di Antonio Infantino (Villani Editore) un bel libro sul migliore pittore, architetto, cantante, poeta, visionario, filosofo lucano...
•17/10 - Valente - Il blu di ieri - la new wave alla massima potenza
•17/10 - Claudio Baglioni – Firenze 16 Ottobre 2018, primo concerto del tour di Al Centro, un mercatino democratico di sogni e di canzoni
(altre »)
 
 Comunicati
•22/10 - John Mayall, nuovo album e concerto il 29 marzo a Parma
•22/10 - Gazzelle, il nuovo album si intitola Punk
•21/10 - Come Una Danza: Raf ed Umberto Tozzi discograficamente di nuovo insieme e con tour in arrivo ...
(altre »)
 
 Rumours
•22/10 - Michele Bravi presenta il libro Nella vita degli altri
•22/10 - Ernia, al via il 68 Tour
•21/10 - Paolo Conticini e Gianmarco Tognazzi ospiti dell'Accademia di Arte e Spettacolo Le Muse di Gianna Martorella
(altre »)
Recensioni
Pubblicato il 20/09/2018 alle 11:12:38
Ismael - Quattro - quando la musica incontra la penna di uno scrittore con il piglio del rock
di Silvio Mancinelli
Quando uno scrittore abbraccia la musica c'è spesso da stare attenti perché si tratta sempre di due linguaggi diversi che non sempre possono coesistere.Gli Ismael ci riescono.

Quando uno scrittore abbraccia la musica c'è spesso da stare attenti perché si tratta sempre di due linguaggi diversi che non sempre possono coesistere. Faletti infatti recitava su delle musiche. Gli Ismael sono una eccezione che conferma la regola.

Con il loro nuovo album, “Quattro”, pongono il rock al centro di tutto. È un disco che viene pubblicato dopo un po' di anni e che vede una formazione così composta: Sandro Campani (voce, chitarra elettrica, armonica), Giulia Manenti (chitarra elettrica), Barbara Morini (basso), Piwy Del Villano (sax, tenore, sopra, contralto) e Luigi Del Villano (batteria).

Perché parlo di scrittore? Perché Campani fa anche quello: ha da poco pubblicato per Einaudi il romanzo “Il giro del miele”, ambientato negli stessi luoghi di questi brani, ma non significa che ci sia una trasposizione musicale del suo racconto. La cosa positiva è che la canzone, essendo ancorata ad una band, non c'è il rischio che suoni fredda, senza un' anima e la voce l'unica protagonista.

“Quattro” contiene dodici canzoni (una è una ghost track) che parlano dell'Emilia e della morte usando una musica morta (il rock) per morti. Cantare quella terra significa ovviamente confrontarsi con chi lo ha fatto prima di loro e lì di artisti ce ne sono stati, ma grazie al rock e a questo stile un po' desueto, gli Ismael individuano bene la loro dimensione. Con il sax di Del Villano, in alcuni casi il suono si avvicina a quello dei Morphine. Un discreto disco a livello del precedente “Tre” già elogiato su queste pagine.

La tracklist

1) E dove andrai, Luchino?
2) Canzone del melo
3) E' tutta una morte
4) Il nocciolo della questione
5) Canzone delle gazze
6) Quante case spente
7) Canzone dello specchio
8) Canzoni dei salici
9) (Emilia)
10) La gente che vive
11) Barbaj





 Articolo letto 599 volte


Pagina stampabile