Musical NewsMusicalNews
  Cerca

MusicalNews: le notizie che gli altri non hanno! - real news by true fans for hot peopleCOLLABORA CON NOI
 Editoriale
Ai canali 45 e 55 del digitale terrestre della Sony interessate Mediaset, Viacom, Fox ed anche De Agostini
 

www.fanzine.net
 Interviste
•16/02 - Lora & The Stalkers: tra punk, rock'n roll e new wave
•31/01 - Irama a Sanremo per raccontare la violenza sulle donne
•28/01 - Tra numeri primi e robot rock indie: ecco Le Frequenze di Tesla ..
(altre »)
 
 Recensioni
•16/02 - Randevu - Omonimo (Bassa Fedeltà rec.), la rivoluzione dolce del rock continua
•16/02 - Dogmate Dual (Music Up Records Studio/Murdher Records/Riccardo Rosini Management) – A noi interessa menare…
•15/02 - No regrets - Frances P tra soul e R&B con un pensiero a Janis Joplin
(altre »)
 
 Comunicati
•16/02 - I Sudoku Killer di Caterina Palazzi presentano Asperger al Klang di Roma
•14/02 - Gli Uncledog tornano con Passion Obsession
•14/02 - Pierdavide Carone e Dear Jack sabato 16 febbraio a Gulp Music
(altre »)
 
 Rumours
•14/02 - Einar, il 15 febbraio esce Parole Nuove
•14/02 - I milanesi Thema in gara al Festival Internacional de la Canción de San Francisco in Cile
•14/02 - Superstar, il nuovo brano di Clara Marvulli ossia Clara Marv, produzione griffata Honiro Ent ..
(altre »)
Rumours
Pubblicato il 20/09/2018 alle 14:48:52
Max Gazzè, il 21 settembre concerto speciale a Matera
di Manuela Ippolito Giardi
Max Gazzè dedica un evento speciale a Matera, capitale della cultura europea del 2019, immergendosi nella tradizione popolare bandistica.

Max Gazzè dedica un evento speciale a Matera, capitale della cultura europea del 2019, immergendosi nella tradizione popolare bandistica.

Il 21 settembre l'artista porterà la sua opera originale Alchemaya nella suggestiva città dei sassi e si esibirà con un live particolarissimo, pensato ad hoc per la serata, tra Orchestra Sinfonica e una Banda musicale di 50 elementi nata dall'unione di due complessi del posto, quello di Montescaglioso e quello di Grottole, riuniti in un unico super organico diretto dal polistrumentista e compositore Max Dedo.

L'idea nasce dalla volontà di mettere l'accento su un patrimonio anche 'culturale' del nostro paese, la banda, a volte sottovalutato, avendo presente il suo ruolo importante nella storia della musica d'opera, e ricordando che la tradizione bandistica italiana ha goduto del favore di molti tra i nomi più famosi dell'Ottocento musicale italiano, da Giuseppe Verdi ad Amilcare Ponchielli, fino a Pietro Mascagni, autori che hanno composto e diretto per essa.

L'evento, ad ingresso gratuito, si terrà a partire dalle 21.30 nel Parco del Castello Tramontano, location suggestiva che domina la città vecchia dei sassi, con la conduzione di Nicola Pedone.
Il concerto sarà diviso in due parti, nella prima parte Gazzè eseguirà l’opera Alchemaya accompagnato dall'Orchestra Sinfonica del Conservatorio di Matera, nella seconda reinterpreterà alcuni dei suoi brani più noti insieme alle due bande di Montescaglioso e Grottole, ennesimo esempio di come la musica dell’eclettico artista possa uscire dai confini preconfezionati.





 Articolo letto 1560 volte


Pagina stampabile