Musical NewsMusicalNews
  Cerca

MusicalNews: le notizie che gli altri non hanno! - real news by true fans for hot peopleCOLLABORA CON NOI
 Editoriale
Ai canali 45 e 55 del digitale terrestre della Sony interessate Mediaset, Viacom, Fox ed anche De Agostini
 

www.fanzine.net
 Interviste
•16/02 - Lora & The Stalkers: tra punk, rock'n roll e new wave
•31/01 - Irama a Sanremo per raccontare la violenza sulle donne
•28/01 - Tra numeri primi e robot rock indie: ecco Le Frequenze di Tesla ..
(altre »)
 
 Recensioni
•16/02 - Randevu - Omonimo (Bassa Fedeltà rec.), la rivoluzione dolce del rock continua
•16/02 - Dogmate Dual (Music Up Records Studio/Murdher Records/Riccardo Rosini Management) – A noi interessa menare…
•15/02 - No regrets - Frances P tra soul e R&B con un pensiero a Janis Joplin
(altre »)
 
 Comunicati
•16/02 - I Sudoku Killer di Caterina Palazzi presentano Asperger al Klang di Roma
•14/02 - Gli Uncledog tornano con Passion Obsession
•14/02 - Pierdavide Carone e Dear Jack sabato 16 febbraio a Gulp Music
(altre »)
 
 Rumours
•14/02 - Einar, il 15 febbraio esce Parole Nuove
•14/02 - I milanesi Thema in gara al Festival Internacional de la Canción de San Francisco in Cile
•14/02 - Superstar, il nuovo brano di Clara Marvulli ossia Clara Marv, produzione griffata Honiro Ent ..
(altre »)
Recensioni
Pubblicato il 06/10/2018 alle 10:47:45
Gli Archimedi - Forvojagi (New Model Label NML 160) violoncello, violino e contrabbasso per riproporre hit del mondo jazz, etnico, rock ...
di Giancarlo Passarella
Se il successo dei 2 Cellos e' arrivato con i remake di Thunderstruck degli Ac/Dc, allora anche Gli Archimedi possono stravolgere Charlie Parker, Edith Piaf, Mozart, Chuck Berry..

Se il successo dei 2 Cellos e' arrivato con i remake di Thunderstruck degli Ac/Dc, allora anche Gli Archimedi possono stravolgere Charlie Parker, Edith Piaf, Mozart, Chuck Berry..

Nati nel 2015, Gli Archimedi sicuramente si divertono nelle loro immaginifiche interpretazioni di brani celebri. La base della sperimentazione che li spinge a confrontarsi con masterpiece, è l’indubbia forza della loro attività .. strutturata su un canonico trio d’archi composto da violoncello, violino e contrabbasso.

Forvojagi è un disco da sfruttare, se siete in uno studio di registrazione: infatti potete mostrare al talentuoso musicista che avete davanti al naso, come poter rendere propria una canzone, invitandolo a capire così l'essenza di un brano e dove va scovata l'anima di una canzone che forse è un evergreen! Se invece avete la fortuna di lavorare presso una emittente televisiva, tenete Forvojagi sempre a vostra disposizione, perché vi potrà tornare utile nel mettere il giusto sottofondo ad un noioso documentario sulle otarie in calore o a dare brivido ad una monotona gare di regolarità su pista...!

Alcuni momenti di questo disco sono veramente interessanti e stranamente coincidono con i brani più lontani dalla formazione dei tre musicisti: quindi sentire La vie en rose e Johnny B.Goode evolversi una suite di musica classica (se non addirittura da camera), è qualcosa che richiama la nostra distratta attenzione. Invece i momenti in cui riprendo Mozart o Monteverdi, non fanno gridare al miracolo, così anche vi è poco coraggio nello stravolgere alcuni momenti di musiche etniche e folkloristiche.

Molto bella e psichedelica la copertina, con alcuni tratti zappiani: se anche qualcuno dei 14 brani fosse stato proposto con la pazzia di Frank Zappa o dei già citati 2 Cellos, allora Forvojagi sarebbe stato uno di quei dischi editi nel 2018 da votare nelle classifiche specializzate. L'essersi ispirati al nome del famoso inventore ed averlo incrociato con lo strumento che usano, deve essere per i tre musicisti ulteriore pungolo nel proseguire nella loro crescita musicale...

Il suono degli archi per esplorare mondi musicali - Arrangiamenti che finiscono nel ritrovarsi in un insolito equilibrio tra improvvisazione e musica da camera - Un originale approccio nei confronti della musica, dalla classica al folk passando per il jazz, la musica antica e altri generi ancora ..

Track list di Gli Archimedi - Forvojagi
1) Aib (ene Sarere - Dowd's Favourite - Ipsupsi Knuci) - trda. Armenian, Irish, Bulgarian
2) Agala Im Susa - Trad. Yiddish
3) Seikilos - from Seikilos Epitaph first century
4) Autumun Leaves - J.Kosma
5) Road to Columbus / Say Old Man, Can You Play the Fiddle? - trad.Bluegrass / Old Style
6) La Vie en Rose / Minor Swing - E.Piaf / D. Reinhardt
7) Sefiro Torna - C.Monteverdi
8) A Media Luz - E.Donato
9) Obsession / O Pato - P.Flores / J.Silva, N.Teixera
10)Billie's Bounce - C.Parker
11)Johnny B.Goode - C.Berry
12) Um a Zero - PixinguinH, B.Lacerda
13)All of Me - G.Marks, S.Simons
14)Rondò alla Urca - W.A.Mozart

Gli Archimedi sono:
- Andrea Bertino violin
- Giogio Boffa double bass
- Luca Panicciari cello






 Articolo letto 1675 volte


Pagina stampabile