Musical NewsMusicalNews
  Cerca

MusicalNews: le notizie che gli altri non hanno! - real news by true fans for hot peopleCOLLABORA CON NOI
 Editoriale
Martedi' 30 Ottobre si decide per la vendita dei 5 mux di Persidera. societa' con TIM e GEDI ..
 

www.fanzine.net
 Interviste
•10/12 - Anema, il cuore mediterraneo del Rock Progressivo.
•03/12 - Opera Oscura: romanticismo (metal) progressivo.
•01/12 - Con gli Ancestral andiamo alla ricerca del Maestro del Fato…
(altre »)
 
 Recensioni
•11/12 - Bucalone: Bucalone (Autoprodotto)
•10/12 - Johnny Casini: Port Luis
•09/12 - Grandi insegne il grande allibratore - Ad oggi mancano, parlare del persona in maniera originale
(altre »)
 
 Comunicati
•11/12 - Sono i Thirty Seconds To Mars i primi big al Pistoia Blues 2019
•11/12 - A Pistoia la prima Blues City Club nelle vie del centro storico
•11/12 - Elisa il 12 dicembre a Rai Radio 2
(altre »)
 
 Rumours
•10/12 - Siae sulla tragedia di Ancona: per noi la sicurezza delle persone è al primo posto ma non rientra nei nostri compiti
•09/12 - Tragedia di Ancona, appello di Assomusica
•08/12 - Premio Ciampi 2018 a Livorno la serata finale con De Sio e Vecchioni
(altre »)
Recensioni
Pubblicato il 11/11/2018 alle 10:49:11
Occitan - Lou Seriol la tradizione occitana riprende vita
di Silvio Mancinelli
“Occitan” è il nuovo album dei Lou Seriol, il quinto album della band che conserva e porta con sé la cultura occitana.

“Occitan” è il nuovo album dei Lou Seriol, il quinto album della band che conserva e porta con sé la cultura occitana.

I Lou Seriol sono Stefano Degioanni (voce), Edoardo Degioanni (organetto), Adriano Rovere (chitarra) Benjamin Newton (basso) e Roberto Gaia (batteria). Dodici canzoni ( tra le quale una cover: “Anarchio en Occitania” ispirata alla celebre “Anarchy in the Uk” dei Sex Pistols) che spaziano dal raggae, alla disco, al folk. Il tutto ha come comun denominatore appunto la lingua occitana.

E' un album curato nel quale si dimostra come la band sia eclettica nel parlare di aneddoti della tradizione ma anche di temi attuali, usando registri diversi e rendendo quindi questo “Occitan” un lavoro attuale ed internazionale, non solo regionale.

Più che una band i Lou Seriol sono una orchestra tra elementi fissi e partecipazioni e quindi possono permettersi di avere una molteplicità di suoni diversi e più ampi rispetto alla classica band.

La tracklist

1) Occitania
2) Constellacion
3) Ladres
4) Zen
5) Fungo dance – La danca dau bolet
6) Duerm
7) Darbon
8) Crobas
9) Joanina dal batalh
10) N'all pro
11) Libres
12) Anarquia en Occitania





 Articolo letto 392 volte


Pagina stampabile