Musical NewsMusicalNews
  Cerca

MusicalNews: le notizie che gli altri non hanno! - real news by true fans for hot peopleCOLLABORA CON NOI
 Editoriale
Martedi' 30 Ottobre si decide per la vendita dei 5 mux di Persidera. societa' con TIM e GEDI ..
 

www.fanzine.net
 Interviste
•10/12 - Anema, il cuore mediterraneo del Rock Progressivo.
•03/12 - Opera Oscura: romanticismo (metal) progressivo.
•01/12 - Con gli Ancestral andiamo alla ricerca del Maestro del Fato…
(altre »)
 
 Recensioni
•11/12 - Bucalone: Bucalone (Autoprodotto)
•10/12 - Johnny Casini: Port Luis
•09/12 - Grandi insegne il grande allibratore - Ad oggi mancano, parlare del persona in maniera originale
(altre »)
 
 Comunicati
•11/12 - Sono i Thirty Seconds To Mars i primi big al Pistoia Blues 2019
•11/12 - A Pistoia la prima Blues City Club nelle vie del centro storico
•11/12 - Elisa il 12 dicembre a Rai Radio 2
(altre »)
 
 Rumours
•10/12 - Siae sulla tragedia di Ancona: per noi la sicurezza delle persone è al primo posto ma non rientra nei nostri compiti
•09/12 - Tragedia di Ancona, appello di Assomusica
•08/12 - Premio Ciampi 2018 a Livorno la serata finale con De Sio e Vecchioni
(altre »)
Recensioni
Pubblicato il 12/11/2018 alle 10:40:37
Sabato 10 Novembre a Montepulciano: le parole del dolore portano tanto rock blues, diritti e dignita’ ..
di Patricia Cuttingham
L’onlus Vincere il dolore ha organizzato al Teatro Poliziano un originale matinee: una alternanza tra relazioni mediche e tributo a Pierangelo Bertoli & Van Morrison, testimonianze di medicina narrativa, condite di James Brown e poesia ..

L’onlus Vincere il dolore ha organizzato al Teatro Poliziano un originale matinee: una alternanza tra relazioni mediche e tributo a Pierangelo Bertoli & Van Morrison, testimonianze di medicina narrativa, condite di James Brown e poesia ..

Presente la televisione locale TeleIdea che già ha parlato del convegno e presto lo rifarà..

Esperienze del genere possono essere interessanti sulla carta, ma caotiche nello svolgimento: questo non è successo Sabato 10 Novembre, perché (con tanto di bacchetta in mano) a svolgere il ruolo di direttore d’orchestra ci ha pensato Giancarlo Passarella che (tirado fuori tutta la sua esperienza maturata in oltre 300 concerti/eventi che ha presentato) ha dato i tempi, cercando di limitare gli interventi troppo lunghi, mettendo sale in quelli che languivano…

Difficile dire chi tra i tanti momenti è risultato il più interessante, perché non si trattava di una gara, ma di raccontare un modus operandi da parte di un nutrito stuolo di operatori della sanità, anomali sicuramente in un terzo millennio così piatto nei rapporti umani. Eppure loro lo fanno …

Partiamo da coreografici M&M - Medici e Musica (vengono da Arezzo e Cortona), musicisti e cantanti con la passione per la Medicina e non viceversa: belle cravatte, tanto pathos, un ginecologo (in pensione da ben 8 anni) al basso Fender che sembra James Taylor ed un paio di voci femminili che non sfigurerebbero in ambito professionale. Quando hanno eseguito A muso duro, si sono sentiti raccontare da Giancarlo Passarella anche che Alberto Bertoli (figlio del grande Pierangelo) a Natale porta la musica in corsia e che non sarebbe male se lui fosse a conoscenza di quello che l’ensemble M&M - Medici e Musica ha come attività.

L’onlus Vincere il dolore ha dimostrato tangibilmente la sua mission, portando da Firenze alcuni medici che fanno onore alla sua battaglia benefit, partendo dall’attuale presidente che è Salvatore Criscuolo, passando da Duccio Mediati, Renato Vellucci e Paolo Scarsella: molto interessante è stato il loro illustrare cosa sia la Legge 38/2010 ... vero focus dell’intero incontro al Teatro Poliziano, avendo per titolo Disposizioni per garantire l'accesso alle cure palliative e alla terapia del dolore e di come ogni malato abbia diritto ad usufruirne.. diritto e dignità sono stati i punti che Giancarlo Passarella ha evidenziato dopo ogni relazione… diritto a poter esser curati senza soffrire e dignità con cui ogni operatore si presta a svolgere il suo lavoro quotidiano nel mondo medico.

Forse un po' lungo l’omaggio al giornalista umbro Severino Cesari con il reading tratto da Con molta cura presentato da Stelio Alvino e Sandra Fuccelli, veramente bravi nel mettere la giusta enfasi: sicuramente assai interessante scoprire/riscoprire così tutta potenza del suo lavoro (anche tramite le pagine del quotidiano Il manifesto), ricordando che ci ha lasciato nel 2017.

Non immaginate però che a Montepulciano abbiamo assistito un convegno troppo serio, ma non solo per le note musicali ben suonate, ma anche per la verve con cui alcune relazioni sono state fatte: ci riferiamo in primis a quella di Paolo Scarsella che ha trattato della Cannabis terapeutica, facendosi aiutare da alcune slide che hanno strappato delle risate, quando ha parlato sia delle leggende metropolitane che girano su questo mondo, ma anche delle difficoltà che i medici hanno nell’accesso agli oppiacei.

Più volte sulle tavole del bel teatro Poliziano si è parlato di fare rete. In molte relazioni si è evidenziato la necessità di seguire il paziente in tutte le fasi della malattia, senza lasciarlo mai solo: questo avviene però solo in 6-7 Regioni e non basta. Manca l’attuazione reale della rete e così non va affatto bene, perché si creano italiani fortunati ed altri molto meno, anche nello sfruttare una legge che porta la firma dell’onorevole Livia Turco.

Infine è stato confermato che sono disponibili i due libri Dolore No-te di Giancarlo Passarella, i cui utili vanno esclusivamente proprio all'onlus Vincere il dolore.






 Articolo letto 457 volte


Pagina stampabile