Musical NewsMusicalNews
  Cerca

MusicalNews: le notizie che gli altri non hanno! - real news by true fans for hot peopleCOLLABORA CON NOI
 Editoriale
Ai canali 45 e 55 del digitale terrestre della Sony interessate Mediaset, Viacom, Fox ed anche De Agostini
 

www.fanzine.net
 Interviste
•16/02 - Lora & The Stalkers: tra punk, rock'n roll e new wave
•31/01 - Irama a Sanremo per raccontare la violenza sulle donne
•28/01 - Tra numeri primi e robot rock indie: ecco Le Frequenze di Tesla ..
(altre »)
 
 Recensioni
•20/02 - Gwyn Ashton Solo Elektro (autoproduzione) – Quando hai una chitarra in mano…
•18/02 - Progetto Panico: Universo n.6
•18/02 - Earth to Ashes Earth to Ashes (autoproduzione) – Una bella rinconferma…
(altre »)
 
 Comunicati
•19/02 - Caba#Lo.Co & Cinici Sapori, rassegna di cabaret musicale al Circolo Arci di Osnago dal 23 Febbraio al 13 Aprile 2019
•18/02 - Jova Beach Party, attivato il tavolo tecnico tra Guardia Costiera e WWF
•18/02 - AIR - Artisti in Residenza il 18 febbraio all'Auditorium di Roma
(altre »)
 
 Rumours
•19/02 - Tufello World Festival: il 22 Febbraio concerto di Ousmane Coulibaly
•18/02 - Mahmood vince anche il Festival della stampa e del media
•18/02 - La tribute band sui Nirvana piu' famosa negli States a Marzo in tour in Italia
(altre »)
Recensioni
Pubblicato il 28/11/2018 alle 09:08:08
Jurijagami - Breve Ma Incenso (recensione)
di Beatrice Bonato
Un cantautore sopra le righe, un disco molto leggero ma non per questo superficiale. Tante contaminazioni ed un buon sound. Ironico e travolgente.

Che siano finalmente tornati i magnifici 80’ questo non sta a noi dirlo, ci pensa invece Jurijgami, cantautore comasco, con il suo album d’esordio Breve ma Incenso ad intavolare cinque brani ghiotti di synth e sonorità disco. Io ho già pronta la camicia gialla e i pantaloni a zampa, gli stessi che in Girati verso di me sembrano protagonisti di una breve storia d’amore con una donna, qualche bicchiere di gin e la luna piena.

Una ballad sincera che mostra tutta la padronanza lirica dell’autore. Ma prima di arrivare al cuore dell’Ep ci si imbatte in LBNST, quasi una marcia, un inno alle bande di amici alla quale ognuno di noi ha fatto parte, in barba alla sociopatia millennials.

In questo brano a spiccare è assolutamente la dinamica, eccelsa in vari passaggi, sarebbe troppo riduttivo parlarne come di un pezzo pop e basta. Se l’incenso in chiesa ti ha sempre dato fastidio, sorriderai all’ascolto di Flying Spaghetti Monster, il catechismo, secondo Jurijgami, non è mai stato così divertente. Questa prima prova si dimostra capace di stare sui propri piedi e ovviamente ben salda sul dance floor.







 Articolo letto 939 volte


Pagina stampabile