Musical NewsMusicalNews
  Cerca

MusicalNews: le notizie che gli altri non hanno! - real news by true fans for hot peopleCOLLABORA CON NOI
 Editoriale
La tutela del prodotto autoctono: la polemica su Mogol e le quote di musica italiana..
 

www.fanzine.net
 Interviste
•18/04 - Closer: guardando al futuro!
•13/04 - I Desounder sono sicuri: cambiare il mondo con il rock? Si può fare.
•10/04 - Alex De Vito presenta Io sono fuori
(altre »)
 
 Recensioni
•18/04 - Il negozio di musica di Rachel Joyce, un'appassionante favola moderna
•17/04 - Megàle: Imperfezioni (Area51 Records)
•16/04 - KrashKarma Morph (Splitnail Records) – Industrial evoluto
(altre »)
 
 Comunicati
•23/04 - Cranberries, In The End l'ottavo e ultimo album
•23/04 - Piero Pelù a novembre in tour con i Bandisos
•19/04 - Giorgia apre a Genova il Festival internazionale di Nervi
(altre »)
 
 Rumours
•23/04 - Vinicio Capossela on air Il povero Cristo
•23/04 - Emma Muscat e Biondo insieme in Avec Moi
•19/04 - Boomdabash ft. Cupido & Portusclan El Tigre on air con Que Te Enamores
(altre »)
Recensioni
Pubblicato il 28/11/2018 alle 09:08:08
Jurijagami - Breve Ma Incenso (recensione)
di Beatrice Bonato
Un cantautore sopra le righe, un disco molto leggero ma non per questo superficiale. Tante contaminazioni ed un buon sound. Ironico e travolgente.

Che siano finalmente tornati i magnifici 80’ questo non sta a noi dirlo, ci pensa invece Jurijgami, cantautore comasco, con il suo album d’esordio Breve ma Incenso ad intavolare cinque brani ghiotti di synth e sonorità disco. Io ho già pronta la camicia gialla e i pantaloni a zampa, gli stessi che in Girati verso di me sembrano protagonisti di una breve storia d’amore con una donna, qualche bicchiere di gin e la luna piena.

Una ballad sincera che mostra tutta la padronanza lirica dell’autore. Ma prima di arrivare al cuore dell’Ep ci si imbatte in LBNST, quasi una marcia, un inno alle bande di amici alla quale ognuno di noi ha fatto parte, in barba alla sociopatia millennials.

In questo brano a spiccare è assolutamente la dinamica, eccelsa in vari passaggi, sarebbe troppo riduttivo parlarne come di un pezzo pop e basta. Se l’incenso in chiesa ti ha sempre dato fastidio, sorriderai all’ascolto di Flying Spaghetti Monster, il catechismo, secondo Jurijgami, non è mai stato così divertente. Questa prima prova si dimostra capace di stare sui propri piedi e ovviamente ben salda sul dance floor.







 Articolo letto 1309 volte


Pagina stampabile