Musical NewsMusicalNews
  Cerca

MusicalNews: le notizie che gli altri non hanno! - real news by true fans for hot peopleCOLLABORA CON NOI
 Editoriale
Ai canali 45 e 55 del digitale terrestre della Sony interessate Mediaset, Viacom, Fox ed anche De Agostini
 

www.fanzine.net
 Interviste
•16/02 - Lora & The Stalkers: tra punk, rock'n roll e new wave
•31/01 - Irama a Sanremo per raccontare la violenza sulle donne
•28/01 - Tra numeri primi e robot rock indie: ecco Le Frequenze di Tesla ..
(altre »)
 
 Recensioni
•20/02 - Marte - Metropolis in my head (Libellula) un rock rampante tutto al femminile
•20/02 - Stanza singola: l’album di debutto da solista di Franco126
•20/02 - Gwyn Ashton Solo Elektro (autoproduzione) – Quando hai una chitarra in mano…
(altre »)
 
 Comunicati
•21/02 - XVII Premio Fabrizio De Andrè, ecco i finalisti
•21/02 - Alex Ricci degli Apres La Classe: esce con il suo nuovo singolo decisamente di pop soul elettronico
•21/02 - Queen, il 23 e 24 febbraio programmazione speciale su VH1
(altre »)
 
 Rumours
•21/02 - Mahmood sabato 23 febbraio a Gulp Music (Rai Gulp)
•21/02 - La parte mancante, esce il disco di inediti di Francesco Di Giacomo
•20/02 - Noemi canta Vanoni nella soundtrack di Domani è un altro giorno
(altre »)
Notizie
Pubblicato il 01/12/2018 alle 14:49:07
Chiedi a John, graphic novel sul mistero di Paul McCartney
di Manuela Ippolito Giardi
Il graphic novel "Chiedi a John" nasce
dall’infinito amore dei due autori (entrambi musicisti) per i Beatles, proponendosi di raccontare una versione possibile attraverso i disegni incredibili di Ernesto Carbonetti.

Durante gli ultimi mesi del 1968 e gli inizi del ’69 iniziano ad apparire, sui tabloid inglesi, i primi segnali che daranno il via alla leggenda conosciuta con l’acronimo P.i.d. (Paul is dead). Paul Mc Cartney sarebbe morto in un incidente d’auto nel novembre del 1966 e da+ allora, al suo posto, ci sarebbe un sosia. Le tracce sarebbero sparse, in maniera criptica, qua e là sulle copertine di "Sgt. Pepper’s lonely hearts club band" e di "Abbey road", nei solchi di alcuni brani e –
addirittura – in una telefonata giunta a una radio di New York.

Oggi, dopo cinquant’anni, l’argomento è ancora vivo e in grado di ispirare articoli, libri, programmi tv, accendendo la curiosità di molti. Il graphic novel "Chiedi a John" nasce
dall’infinito amore dei due autori (entrambi musicisti) per i Beatles, proponendosi di raccontare una versione possibile – “la più plausibile” secondo l’autore, Paolo Baron – attraverso i disegni incredibili di Ernesto Carbonetti che rendono il volume un piccolo capolavoro della nona arte.

Londra, novembre 1966.
John Lennon non riesce a parlare, ha gli occhi fissi sulle foto di un’auto in fiamme con dentro il corpo decapitato di Paul McCartney. Il suo amico non c’è più e non ci saranno più i Beatles. Ma John vuole vederci chiaro e insieme a George e Ringo inizia a riordinare il puzzle delle ultime ore di vita di Paul. Immersa nelle magiche atmosfere degli "Abbey Road Studios" durante le sessioni di scrittura di Sgt. Pepper, la versione
definitiva sulla leggenda della morte di Paul McCartney e del sosia che ne ha preso il posto.

SCHEDA
Titolo: Chiedi a John (Quando i Beatles persero Paul)
Autori: Paolo Baron (soggetto e sceneggiatura), Ernesto Carbonetti (disegni e colori)
Formato: 17x24, 128 pagine a colori, cartonato
Prezzo: €16,00
ISBN: 9788897203537
Editore: 80144 edizioni

GLI AUTORI
Paolo Baron ed Ernesto Carbonetti collaborano da diversi anni realizzando fumetti per il mercato italiano. Di recente pubblicazione la versione omnibus della serie "Punk is undead" e la favola sperimentale "Lola, principessa dei giocattoli (White album e Black album)", entrambi pubblicati da 80144 edizioni. Lo scorso aprile è uscito per l’editore Magic press il controverso graphic novel "Lazzaro, il primo zombie", un viaggio alla scoperta del lato oscuro dei Vangeli.





 Articolo letto 672 volte


Pagina stampabile