Musical NewsMusicalNews
  Cerca

MusicalNews: le notizie che gli altri non hanno! - real news by true fans for hot peopleCOLLABORA CON NOI
 Editoriale
Dal 1 Gennaio 2019 sul digitale arriva la Tv Svizzera di Lingua Italiana
 

www.fanzine.net
 Interviste
•15/12 - Musica e parole, vedrai che ci salveranno: incontriamo Gioacchino Cottone dei Jack & The Starlighters ..
•10/12 - Anema, il cuore mediterraneo del Rock Progressivo.
•03/12 - Opera Oscura: romanticismo (metal) progressivo.
(altre »)
 
 Recensioni
•15/12 - Gianni Maroccolo - Alone vol.1 (Contempo records) la ricerca di nuovi linguaggi musicali
•14/12 - Isabella Benaglia - Thegiornalisti – Roma, Riccione, Pamplona e altri lidi (Arcana)
•14/12 - DOS Duo Onirico Sonoro – Jouer Et Danser (Filabusta)
(altre »)
 
 Comunicati
•16/12 - XXII Music Day Roma il 16 dicembre con Djivas, Dell'Orso, Pipitone e Kutso
•15/12 - Io vado a Genova, artisti uniti per la città di Genova
•15/12 - Martina Attili, pronto l'EP di debutto della rivelazione di X Factor 2018
(altre »)
 
 Rumours
•16/12 - Laura Pausini, oltre 25 mila fan a Milano
•16/12 - Il posto giusto di Ghita Casadei il 16 dicembre al Teatro Parioli
•15/12 - Stella Giorgi è Sopra una nuvola
(altre »)
Comunicati
Pubblicato il 05/12/2018 alle 20:24:17
Afraka' Rock Festival, tributo a Luis Bacalov con gli Osanna e Vittorio De Scalzi
di Giuseppe Panella
Dopo il grande successo della prima serata con Aldo Tagliapietra Band e i Saint Just, ritorna alla grande la 21° edizione di “Afrakà Rock Festival”, che vede impegnati gli Osanna e Vittorio De Scalzi dei New Trolls con un omaggio a Luis Bacalov.

Dopo il grande successo della prima serata – sabato 1 dicembre - con gli artisti Aldo Tagliapietra Band e Saint Just di Jenny Sorrenti, ritorna alla grande la 21° edizione di “Afrakà Rock Festival”, che vede impegnati giovedì 6 dicembre sempre al Teatro Gelsomino di Afragola, gli Osanna e Vittorio De Scalzi dei New Trolls in un omaggio al grande musicista Luis Enriquez Bacalov ad un anno della sua scomparsa. Con Bacalov, sia De Scalzi con i New Trolls che gli Osanna, hanno collaborato negli anni ’70 rispettivamente alla realizzazione delle colonne sonore dei film “La Vittima designata” con l’album “Concerto Grosso” nel ‘71 e “Milano Calibro 9” con l’album “Preludio, Tema, Variazioni e Canzona” nel ’72, miscelando e contaminando il genere rock con la musica classica e sinfonica. Due esperimenti straordinari, conosciuti a livello internazionale ed ancora oggi pietre miliari del rock progressivo italiano. Il gruppo degli Osanna, formato da Lino Vairetti alla voce e chitarra acustica, Genny Barba alla batteria, Nello D’Anna al basso, Pako Capobianco alla chitarra elettrica, Sasà Priore alle tastiere, Irvin Vairetti voce e vintage keyboard e Alfonso La Verghetta sound engineer, eseguirà l’intera colonna sonora del film “Milano Calibro 9” in versione originale, riscoprendo anche degli inediti come il brano “I Need Your Love” scritto per la scena del balletto di Barbara Bouchet e mai eseguito prima. Vittorio De Scalzi quale ospite speciale della rassegna Afrakà, eseguirà con gli Osanna, brani del concerto Grosso n. 1, n. 2 e n. 3 con la partecipazione dell’Orchestra Internazionale della Campania, diretta dal Maestro Leonardo Quadrini. Non mancheranno brani dal repertorio storico dei New Trolls e degli Osanna come “Una Miniera”, “Quella Carezza della Sera”, “L’Uomo” e “Fuje ‘a chistu paese”, oltre ad un tributo al grande Francesco di Giacomo del Banco del Mutuo Soccorso con “Non mi Rompete”. L’apertura del concerto è affidata ad Annie Barbazza, giovanissima cantautrice prediletta e prodotta dal grande Greg Lake, cantante e bassista di Emerson, Lake & Palmer. Accompagnerà il concerto la proiezione dei film in una sintesi realizzata dalla filmmaker e storica del cinema M. Deborah Farina che sarà protagonista di un Workshop sul cinema di genere noir e thriller – dedicati a Fernando Di Leo, Dario Argento e Sergio Martino, martedì 11 dicembre alle ore 17, presso la Biblioteca Comunale di Afragola in via Firenze.

Info: ufficiostampa@comune.afragola.na.it

Ingresso gratuito fino ad esaurimento posti








 Articolo letto 293 volte


Pagina stampabile