Musical NewsMusicalNews
  Cerca

MusicalNews: le notizie che gli altri non hanno! - real news by true fans for hot peopleCOLLABORA CON NOI
 Editoriale
La tutela del prodotto autoctono: la polemica su Mogol e le quote di musica italiana..
 

www.fanzine.net
 Interviste
•07/03 - Sage, Croazia e storia.
•05/03 - Wyatt Earp: pistole, alcool e rock'n'roll!!
•03/03 - Dalla Russia una gelida folata di Heavy Metal…
(altre »)
 
 Recensioni
•18/03 - Spartan Warrior Hell to Pay (Pure Steel Records) – Il ritorno del guerriero spartano…
•17/03 - Jena Lu - Le dita nelle costole (I Dischi del Minollo), il rock acustico che nasce negli anni 90
•16/03 - Madrugada - Romea ((r)esisto) l'incontro tra funk, jazz e rap in un colpo solo
(altre »)
 
 Comunicati
•18/03 - Mercoledi' 20 Marzo 2019 esce Non C'e' Un Cazzo da Ridere, disco dei napoletani TheRivati
•17/03 - Esce l'8 Aprile per MiaCameretta Records il quarto disco dei ravennati The Doormen
•14/03 - Sir Eliot Gardiner dirige l'orchestra di Santa Cecilia per i 150 anni dalla morte di Berlioz
(altre »)
 
 Rumours
•18/03 - Alan Stivell torna in Italia per tre date a marzo con la Electric Band
•15/03 - Dimartino presenta Afrodite in tour, ultime date a Roma e Bologna
•14/03 - Jacopo Ferrazza presenta Theater in trio alla Casa del Jazz
(altre »)
Recensioni
Pubblicato il 08/12/2018 alle 10:19:56
Francesco Sbraccia - Etimologia (Genziana dischi), il cantautorato tra le montagne dell'Abruzzo
di Silvio Mancinelli
Dopo un EP in inglese, “No Worries”, e l’LP “Backup_ripristino” registrato da chitarrista con LeCeneri, Francesco Sbraccia pubblica “Etimologia” il suo primo disco in italiano.

Dopo un EP in inglese, “No Worries”, e l’LP “Backup_ripristino” registrato da chitarrista con LeCeneri, Francesco Sbraccia pubblica “Etimologia” il suo primo disco in italiano.

Musica proveniente dall'Abruzzo, come Graziani, il disco propone un rock acustico abbastanza intimo. Nove tracce di cantautorato dalla delicatezza profonda i cui punti di riferimento sonoro possono essere Fabi, ma se vogliamo considerare la musica internazionale, ci tocca citare anche Sufjan Stevens e Bon Iver.

Sbraccia ha studiato e nell'impianto del disco questo si evince: la canzone che dà il nome all'album è già una hit. In alcuni casi c'è un intreccio interessante tra cantautorato ed elettronica.

Sbraccia, che guarda alla storica scuola romana, quindi si pone come elemento distintivo del gruppo degli autori usciti negli ultimi 10 anni, con il solo peccato di non aver quel “quid” che lo faccia emergere, perchè ci si può ispirare a Bon Iver, ma, appunto, di Bon Iver ce ne è solo uno. Buon disco.

La tracklist

1) Parole semplici
2) Etimologia
3) Tocca a me
4) Rinnovare
5) La tua qualità
6) Coi piedi sull'erba
7) Sarebbe bello
8) Naturale
9) Remota







 Articolo letto 1147 volte


Pagina stampabile