Musical NewsMusicalNews
  Cerca

MusicalNews: le notizie che gli altri non hanno! - real news by true fans for hot peopleCOLLABORA CON NOI
 Editoriale
La tutela del prodotto autoctono: la polemica su Mogol e le quote di musica italiana..
 

www.fanzine.net
 Interviste
•18/04 - Closer: guardando al futuro!
•13/04 - I Desounder sono sicuri: cambiare il mondo con il rock? Si può fare.
•10/04 - Alex De Vito presenta Io sono fuori
(altre »)
 
 Recensioni
•25/04 - JM - Uno (Jap rec), il rap che si fa cantautorato
•24/04 - Gran Bal Dub - Benvenguts a bord (Self) modernità e tradizione
•18/04 - Il negozio di musica di Rachel Joyce, un'appassionante favola moderna
(altre »)
 
 Comunicati
•26/04 - Valerio Scanu sabato 27 aprile a Gulp Music (Rai Gulp)
•24/04 - Viaggio in Italia, cantando le nostre radici con AdoRiza e Tosca
•23/04 - Piero Pelù a novembre in tour con i Bandidos
(altre »)
 
 Rumours
•24/04 - Resistenze Elettriche, torna Lo ZOO di Berlino con Patrizio Fariselli e Christiane F.
•23/04 - Vinicio Capossela on air Il povero Cristo
•23/04 - Emma Muscat e Biondo insieme in Avec Moi
(altre »)
Recensioni
Pubblicato il 06/01/2019 alle 09:55:08
Someday - Una giornata breve: il disco che guarda al pop e all'alternative rock
di Silvio Mancinelli
Una giornata breve dei Someday e' la giornata tipo di chi sceglie di concluderla prima della notte ma anche di chi si accorge che solo brevi attimi di ogni singolo giorno resteranno impressi: questo il senso del secondo Ep dei Someday.

Una giornata breve dei Someday e' la giornata tipo di chi sceglie di concluderla prima della notte ma anche di chi si accorge che solo brevi attimi di ogni singolo giorno resteranno impressi: questo il senso del secondo Ep dei Someday.

Il lavoro mi sorprende all'inizio perchè, messo nel pc, il lettore multimediale mi dà info, non sulla band, ma su una star latino americana con tanto di titoli in spagnolo. Disco suggerito ai fans dei Nirvana ..

L'album, una volta iniziato, ha tutt'altro peso. Creato con la produzione artistica di Cristiano Lo Mele , ci ritroviamo un ep di circa 25 minuti che si ispira alla dark wave un po' retrò, con suoni molti semplici.

Se andiamo avanti nell'ascolto e si scava un po', c'è la chitarra alla Marr, un atteggiamento alla Nirvana di Bleach (“Quello che mancava”) e gli Estra. Nelle molte variazioni che l'ep propone (forse troppe considerato l'esiguità di una “Giornata breve”), la migliore è quella più pop, dimensione che è proprio la loro, con una certa originalità. “Altre vite” è una canzone pop, non perfetta, ma quasi, soprattutto in fase di ritornello, elegante ma anche un po' paraculo.

La tracklist:
1) Week – end
2) Principi e principesse
3) Quello che mancava
4) Altre vite
5) Bambino + caffè
6) Sentire







 Articolo letto 1115 volte


Pagina stampabile