Musical NewsMusicalNews
  Cerca

MusicalNews: le notizie che gli altri non hanno! - real news by true fans for hot peopleCOLLABORA CON NOI
 Editoriale
La tutela del prodotto autoctono: la polemica su Mogol e le quote di musica italiana..
 

www.fanzine.net
 Interviste
•18/04 - Closer: guardando al futuro!
•13/04 - I Desounder sono sicuri: cambiare il mondo con il rock? Si può fare.
•10/04 - Alex De Vito presenta Io sono fuori
(altre »)
 
 Recensioni
•18/04 - Il negozio di musica di Rachel Joyce, un'appassionante favola moderna
•17/04 - Megàle: Imperfezioni (Area51 Records)
•16/04 - KrashKarma Morph (Splitnail Records) – Industrial evoluto
(altre »)
 
 Comunicati
•19/04 - Giorgia apre a Genova il Festival internazionale di Nervi
•19/04 - Festival Popolare Italiano, dal 25 aprile al Teatro Villa Pamphilj a Roma
•19/04 - Achille Lauro sabato 20 aprile a Gulp Music (Rai Gulp)
(altre »)
 
 Rumours
•23/04 - Emma Muscat e Biondo insieme in Avec Moi
•19/04 - Boomdabash ft. Cupido & Portusclan El Tigre on air con Que Te Enamores
•17/04 - Campusband 4 Musica e Matematica con Mogol, Mussida e Lavezzi
(altre »)
Pubblicato il 28/01/2019 alle 11:44:20
Tra numeri primi e robot rock indie: ecco Le Frequenze di Tesla ..
di Giancarlo Passarella
Vogliono creare un punto di incontro tra pop rock e elementi moderni, senza tralasciare una attitudine alla sperimentazione. Il sodalizio artistico si rivela estremamente prolifico. Visti primeggiare a Bologna al contest Tieni il palco.

Vogliono creare un punto di incontro tra pop rock e elementi moderni, senza tralasciare una attitudine alla sperimentazione. Il sodalizio artistico si rivela estremamente prolifico. Visti primeggiare a Bologna al contest Tieni il palco.

Nikola Tesla è stato un inventore, fisico, libero pensatore e ingegnere elettrico, nato da famiglia serba, con cittadinanza austro-ungarica e naturalizzato statunitense.

E' morto il 7 Gennaio del 1943, in pieno conflitto mondiale ed il suo nome è sinonimo di energia. Tra le sue frasi più celebri, voglio citare questa ...Se pensare è equivalente a lavorare, io ho dedicato ad esso quasi tutte le mie ore di veglia..

Ciò premesso da un punto di vista storico (e dopo aver fatto i complimenti a Franz Campi) per il progetto Tieni il palco), passiamo all'intervista che il trio mi ha concesso...

Un caldo bentrovato allo staff de Le Frequenze di Tesla. Con chi ho l’onore di parlare?
… Matteo, Enrico e Vinicio

Partiamo dal passato recente e dalla vostra affermazione al contest Tieni il palco: che ricordo avete?
Un Sabato pomeriggio di inizio primavera, un’organizzazione impeccabile, risate con la presentatrice, insomma un’esperienza molto piacevole e anche un’ottima occasione! La consiglieremmo a qualsiasi musicista che abbia voglia di fare conoscere la propria musica.

...ma guardiamo anche al futuro, perché corre voce che non manca molto ad un vostro nuovo disco…
Ebbene si … stiamo già lavorando alla post-produzione. Se tutto va come previsto dovrebbe uscire in primavera. Si intitolerà Il Robot che sembrava me. Chi è venuto agli ultimi concerti ha già avuto qualche piccola anteprima…

E di Numeri primi, cosa mi dite?
Numeri primi è il nostro primo disco e per questo ha un valore affettivo speciale. Le canzoni sono state scritte in momenti diversi della vita di ciascuno di noi. Non si tratta sicuramente di un concept album ma nel complesso rivela una “trama” di fondo.

Siete un trio, come nella più classica delle formazioni rock: meno problemi a dialogare solo in tre, rispetto ad un line-up con più elementi?
Beh.. non ci avevamo mai pensato ma in effetti è vero! Scherzi a parte non sappiamo esattamente perché abbiamo deciso di suonare in trio, forse è stato un modo per metterci alla prova. La formazione in trio impone un costante gioco di squadra: non esiste un solista con musicisti di accompagnamento. Esiste il gruppo.

Pregi e difetti dei singoli musicisti: partiamo da Enrico Fileccia …
Pregi: Enrico sforna canzoni a tutto spiano e suona molti strumenti. E’ molto meticoloso e attento ai dettagli.
Difetti: Appunto… è molto meticoloso.

...passiamo poi ad un certo Matteo Cincopan ..
Anche Matteo è un polistrumentista. Sicuramente ha un talento speciale per la composizione e l’arrangiamento e ha anche una buona attitudine alla sperimentazione. Come difetti non saprei onestamente, forse in alcuni casi si fa prendere la mano con arrangiamenti orchestrali, ma non lo definirei un vero e proprio difetto.

...ed infine cosa dire di buono e cattivo su Vincio Zanon Santon?
Vinicio è un grande batterista. E’ tecnicamente molto valido e ascolta tantissimo quando si suona, mettendo sempre il gruppo prima di ogni possibile vezzo solista. Come difetti è troppo bello e ci ruba la scena!

Le Frequenze di Tesla nascono nel Giugno 2017 dall'incontro tra voi tre, ma cosa avete portato all’interno di questa band dalle precedenti esperienze? Mi riferisco a The Idlers, Guidos, Orange Garden, The Poets, La Via, Gli Avvoltoi..
Matteo… soprattutto dagli Gli Avvoltoi … il tendere a snellire gli arrangiamenti per comunicare in modo più diretto col pubblico.
Enrico ...ogni esperienza musicale lascia qualcosa. Sono molto cresciuto musicalmente con entrambi i progetti anche se in modo diverso.
Vinicio ...con i miei gruppi precedenti e specialmente con l'ultimo gruppo, i La Via, ho imparato a essere più critico con me stesso. Le numerose esperienze in fase di arrangiamento e di registrazione, mi hanno fatto crescere ed essere più disinvolto.

Ritorniamo all’esperienza con il contest Tieni il palco: da suggerire per quale tipo di gruppo?
Qualsiasi gruppo che abbia voglia di suonare live e farsi conoscere.



Possiamo definirvi pop rock con uno sguardo alla sperimentazione? Quali band vi fanno da ispirazione?
Enrico ...se indie significa indipendente noi siamo sicuramente indie. Abbiamo registrato il nostro album e organizzato i nostri live e ogni altra attività legate al gruppo in modo assolutamente autonomo.
Matteo ... abbiamo influenze classiche pop, rock ma anche beat (sia io che Enrico abbiamo imparato a suonare con i Beatles) tuttavia siamo sempre attenti al contemporaneo. Alcune sonorità a volte ispirate al passato non devono ingannare, vogliamo che la nostra musica parli di oggi. Ricondurre tutto a una lista di gruppi è un po’ riduttivo anche perché sarebbe difficile definire un elenco che metta completamente d’accordo tutti e 3.

Ultima domanda: quale rapporto con la tecnologia? Ne siete vittime o riuscite a cavalcarla?
Il rapporto è abbastanza buono. Ci sembra di cavalcarla o magari ne siamo vittime senza rendercene conto.






 Articolo letto 1110 volte


Pagina stampabile