Musical NewsMusicalNews
  Cerca

MusicalNews: le notizie che gli altri non hanno! - real news by true fans for hot peopleCOLLABORA CON NOI
 Editoriale
La tutela del prodotto autoctono: la polemica su Mogol e le quote di musica italiana..
 

www.fanzine.net
 Interviste
•18/04 - Closer: guardando al futuro!
•13/04 - I Desounder sono sicuri: cambiare il mondo con il rock? Si può fare.
•10/04 - Alex De Vito presenta Io sono fuori
(altre »)
 
 Recensioni
•25/04 - JM - Uno (Jap rec), il rap che si fa cantautorato
•24/04 - Gran Bal Dub - Benvenguts a bord (Self) modernità e tradizione
•18/04 - Il negozio di musica di Rachel Joyce, un'appassionante favola moderna
(altre »)
 
 Comunicati
•26/04 - Valerio Scanu sabato 27 aprile a Gulp Music (Rai Gulp)
•24/04 - Viaggio in Italia, cantando le nostre radici con AdoRiza e Tosca
•23/04 - Piero Pelù a novembre in tour con i Bandidos
(altre »)
 
 Rumours
•24/04 - Resistenze Elettriche, torna Lo ZOO di Berlino con Patrizio Fariselli e Christiane F.
•23/04 - Vinicio Capossela on air Il povero Cristo
•23/04 - Emma Muscat e Biondo insieme in Avec Moi
(altre »)
Comunicati
Pubblicato il 31/01/2019 alle 15:21:49
Carl Palmer ELP Legacy in tour europeo con Lino Vairetti special guest
di Giuseppe Panella
Dal 1 febbraio al 2 marzo 2019 la voce del leader degli Osanna sarà protagonista del “Prog” internazionale dei mitici ELP.

Parte giorno 1 febbraio il tour europeo di Carl Palmer ELP Legacy che avrà per la prima volta come special guest Lino Vairetti, cantante e leader degli Osanna, l’unica e storica band di rock progressivo Made in Naples. Il repertorio di Emerson, Lake & Palmer, come quello dei King Crimson, Gentle Giant, Jethro Tull, Yes o VDGG, è stato una guida, una pietra miliare e una fonte di ispirazione inesauribile per tutti i gruppi italiani ed europei che si affacciavano al Prog. Album come “In the Court of the Crimson King”, “In the Wake of Poseidon”, “Lizard”, “Islands”, “Gentle Giant”, “Octopus” o ancora “Pawn Hearts”, “The Yes Album”, “Fragile”, e nel caso specifico i primi album del trio ELP come “Emerson Lake & Palmer”, “Tarkus” e “Trilogy”, sono stati letteralmente divorati da PFM, Banco del Mutuo Soccorso, Orme e dagli stessi Osanna lasciando citazioni e contaminazioni musicali e stilistiche molto evidenti tra le tracce dei loro album.

Lino Vairetti, napoletano DOC, in questo genere musicale diventato “cult” a livello internazionale, avrà il compito di dare “voce” al trio strumentale del batterista Carl Palmer che sarà accompagnato da Simon Fitzpatrick al basso e stick e da Paul Bielatowicz alla chitarra elettrica – quindi senza più l’utilizzo di tastiere, organi e synth che erano la caratteristica principale del trio storico. I brani che canterà il leader degli Osanna saranno “Lucky Man”, “Knife Edge” e “Welcome Back My Friend” tratto dalla suite “Karn Evil 9” dall’Album “Brain Salad Surgery” del 1973.

“Sono molto orgoglioso di questa proposta e cercherò di onorarla nel modo migliore dando il massimo di me stesso con tutto l’impegno possibile – dice Lino Vairetti – è la prima volta che mi cimento con questo repertorio di ELP, poiché sono stato sempre impegnato con il repertorio degli Osanna. Tuttavia cantare quei brani al posto di Greg Lake sarà per me una bella responsabilità. Ho conosciuto personalmente, in questi anni, sia Keith Emerson che Carl Palmer che ho ospitato nel Festival Afrakà,da me organizzato, ed ho avuto dei rapporti epistolari con Greg Lake che era pronto ad inserire gli Osanna nella sua etichetta discografica Manticore. Purtroppo sia Emerson che Lake non sono più tra noi e i brani che canterò in questo tour li dedicherò a loro.” Ma ci sono molte novità che riguardano il futuro di Lino Vairetti. «Il 2019 – racconta Lino Vairetti - sarà un anno particolare inteso per me sotto l’aspetto professionale. Infatti, oltre a questo importante tour, compirò 70 anni e festeggerò 50 anni di attività da professionista con l’uscita di un nuovo Album degli Osanna, di un libro scritto da Franco Vassia e dal docufilm “L’Uomo del Prog” della regista romana Deborah Farina».

Le date del tour:

01.02 Druso - Bergamo (Italy)
02.02 Biasca (Svizzera)
03.02 Teatro ai Colli - Padova (opening act i Goblin)
05.02 Club Naima - Forli (opening act i Goblin)
06.02 Teatro Parioli - Roma (opening act i Goblin)
08.02 Sala del Trono nel Castello - Melfi
09.02 Club Dal Canonico a Mola - Bari
12.02 Bravo Cafè - Bologna
14.02 Teatro Leal - Tenerife (Spain)
15.02 Live Club Barmen - Wuppertal (Germany)
16.02 Das Rind - Rüsselsheim (Germany)
17.02 Moonlight Music Hall - Diest (Belgium)
18.02 Meisenfrei - Bremen ( Germany)
19.02 Harmonie - Bonn (Germany)
20.02 Crimmetschau Theater (Germany)
21.02 Eurocentrum - Jablonec (Rep. Czech)
22.02 Vakaris - Vilnius (Lithuania)
23.02 Blue Note - Nove Mesto (Slovakia)
24.02 A 38 - Budapest (Hungary)
26.02 Reigen Live - Wien (Austria)
27.02 Hirsch - Nürnberg (Germany)
28.02 7Er Club - Mannheim (Germany)
01.03 Partytur - Neuss (Germany)
02.03 Uhlenspiegel - Rutelsheim (Germany)











 Articolo letto 850 volte


Pagina stampabile