Musical NewsMusicalNews
  Cerca

MusicalNews: le notizie che gli altri non hanno! - real news by true fans for hot peopleCOLLABORA CON NOI
 Editoriale
La tutela del prodotto autoctono: la polemica su Mogol e le quote di musica italiana..
 

www.fanzine.net
 Interviste
•18/04 - Closer: guardando al futuro!
•13/04 - I Desounder sono sicuri: cambiare il mondo con il rock? Si può fare.
•10/04 - Alex De Vito presenta Io sono fuori
(altre »)
 
 Recensioni
•25/04 - JM - Uno (Jap rec), il rap che si fa cantautorato
•24/04 - Gran Bal Dub - Benvenguts a bord (Self) modernità e tradizione
•18/04 - Il negozio di musica di Rachel Joyce, un'appassionante favola moderna
(altre »)
 
 Comunicati
•26/04 - Valerio Scanu sabato 27 aprile a Gulp Music (Rai Gulp)
•24/04 - Viaggio in Italia, cantando le nostre radici con AdoRiza e Tosca
•23/04 - Piero Pelù a novembre in tour con i Bandidos
(altre »)
 
 Rumours
•24/04 - Resistenze Elettriche, torna Lo ZOO di Berlino con Patrizio Fariselli e Christiane F.
•23/04 - Vinicio Capossela on air Il povero Cristo
•23/04 - Emma Muscat e Biondo insieme in Avec Moi
(altre »)
Comunicati
Pubblicato il 01/02/2019 alle 20:00:13
XXIII Music Day Roma il 2 e 3 febbraio con un convegno sul ritorno del vinile
di Alessandro Sgritta
Sabato 2 e domenica 3 febbraio dalle 10 alle 19 all'Hotel Mercure Roma West di Spinaceto la XXIII edizione del Music Day Roma, con Paolo Siani e Giorgio Usai, Ruggero Deodato, Claudio Simonetti, Aldo Pedron e un convegno sul ritorno del vinile.

Sabato 2 e domenica 3 febbraio dalle 10 alle 19 all'Hotel Mercure Roma West di Spinaceto la XXIII edizione del Music Day Roma, la giornata del collezionismo musicale con Paolo Siani e Giorgio Usai, Ruggero Deodato, Claudio Simonetti, Noemi Smorra, Aldo Pedron e un convegno sul ritorno del vinile con Piero Montanari, Ernesto Assante, Nicola Iuppariello, Carlo Bagnolo, Claudio Donato, Maurizio Baiata e Renato Marengo.

Il più importante evento collezionistico della Capitale in ambito musicale, propone come sempre, accanto alla ricca offerta dell’area commerciale, importanti incontri culturali. Anche in questa occasione si alterneranno sul palco del Music Day Roma diversi protagonisti della musica di ieri e di oggi.

Paolo Siani e Giorgio Usai, tra i fondatori non solo del gruppo Nuova Idea ma anche del Prog italiano anni ‘70, saranno presenti per parlare del loro nuovo album, realizzato nel solco della miglior tradizione del genere. Altro appuntamento di assoluto rilievo è quello con le colonne sonore, curato come sempre dalla Beat Records Company. Questa volta si parla di un vero cult movie italiano, quel “Cannibal Holocaust” firmato Ruggero Deodato che oggi definiremmo docufiction ma che un quarantennio fa costituì una novità assoluta nel modo di fare cinema e suscitò un enorme scandalo per la crudezza delle scene. Riz Ortolani firmò la colonna sonora del film, che Beat Records rende ora disponibile per la prima volta nella sua edizione integrale su Cd. Oltre al regista, saranno presenti la figlia di Ortolani, Rizia, Enrico Sternini Ortolani, il Maestro Claudio Simonetti, autore di altri soundtrack per Deodato e il Direttore della fotografia Davide Mancori, che presenterà anche il suo ultimo libro, scritto assieme a Giovanni Lupi, “Tre mani di cinema”.

La mattina di domenica si apre con il convegno “Il Vinile: ritorno culturale o moda passeggera?” realizzato in collaborazione con Welcome to the Jungle Record Store, a cui partecipano importanti esponenti del mondo discografico e giornalistico.

A seguire, infine, Aldo Pedron, presenta il suo libro “La mia guida Jazz”, insieme al giornalista ed autore televisivo Michele Bovi.


Timeline degli incontri:

Sabato 2

Ore 11,30: Black Widow presenta "The Leprechaun’s pot of gold" del gruppo Nuova Idea, con il batterista Paolo Siani ed il tastierista Giorgio Usai.
Nel nuovo lavoro di Paolo Siani, composto da sette brani originali da lui composti, suonati ed arrangiati con la collaborazione di Giorgio Usai, si respirano atmosfere decisamente Progressive colorate di blues ed evocazioni psichedeliche di stampo floydiano. Nell’album trova posto anche un live dei Nuova Idea del lontano 1971, registrato negli Studi RAI di Viale Mazzini per lo storico programma “Per voi giovani”.

Ore 15,30: Beat Records Company presenta, per la prima volta su Cd, la colonna sonora completa di “Cannibal Holocaust”, firmata Riz Ortolani.
Partecipano all’incontro Ruggero Deodato, Rizia Ortolani, figlia del Maestro, Enrico Sternini Ortolani, Claudio Simonetti, Davide Mancori e l’attrice Noemi Smorra.
Un evento speciale dedicato al cinema di Ruggero Deodato, uno dei registi più importanti nel panorama cinematografico nazionale, ed alle musiche che ne hanno contraddistinto le atmosfere nel passato e nel presente. Insieme allo staff della Beat Records e al regista, saranno presenti la figlia di Ortolani, Rizia, Enrico Sternini Ortolani e il Maestro Claudio Simonetti (che ha musicato 5 film di Deodato). Ma ci sarà spazio anche per parlare dell’ultimo film di Deodato “Ballad in Blood” del 2016, con l’attrice Noemi Smorra e il produttore e direttore della fotografia Davide Mancori, che presenterà anche il suo libro “Tre mani di cinema”.

Domenica 3

Ore 11,30: Convegno “Il Vinile: ritorno culturale o moda passeggera?”, in collaborazione con Welcome to the Jungle Record Store. Giornalisti, discografici e operatori del settore riuniti attorno a un tavolo per discutere del presente e del futuro del disco in vinile, delle nuove forme di diffusione della musica e delle politiche culturali nel settore.
Partecipano il Consigliere SIAE Piero Montanari, il critico musicale Ernesto Assante, Nicola Iuppariello, organizzatore dei Disco Days di Napoli e autore del documentario “I Vinilici”, Carlo Bagnolo, International Coordinator della Cinevox, Claudio Donato, proprietario del negozio di dischi Goody Music e consigliere dell’Associazione Fonografici Italiani, il giornalista e Direttore artistico di Welcome to the Jungle Maurizio Baiata, ed altri ospiti.
Modera il giornalista Renato Marengo.
Saranno toccati temi come il ruolo del negozio fisico e delle fiere di settore nell'epoca della vendita on-line,ma anche quello dei canali non specializzati come le edicole, il pericoloso fenomeno dei dischi-fake, vinili registrati sommariamente da fonti digitali e spacciati come originali, etc.

Ore 15,30: Presentazione del libro "La mia guida Jazz" di Aldo Pedron. Incontro condotto dal giornalista, autore televisivo e storico della musica Michele Bovi.
Aldo Pedron, storico giornalista musicale italiano (L’ultimo Buscadero e il Mucchio Selvaggio fra i giornali che ha contribuito a fondare) propone un percorso personale all’interno del Jazz che non è mai freddamente enciclopedico, ma coinvolto, appassionato, emozionale. Una guida che si legge come un romanzo, in cui le vicende narrate divengono la chiave per aprire al lettore un universo di suoni e culture.

MUSIC DAY ROMA
XXIII Giornata del Collezionismo Musicale

Sabato 2 e Domenica 3 febbraio 2019

dalle 10,00 alle 19,00

Hotel Mercure Roma West
Viale Eroi di Cefalonia, 301 (Roma Spinaceto)

L’ingresso per i visitatori è dalle ore 10.00 alle 19.00 non stop

Il biglietto di ingresso è fissato al prezzo di € 3,00 (€ 5,00 per entrambe le giornate)

Il programma completo del Music Day e tutti gli aggiornamenti sono consultabili sul sito:
www.musicdayroma.com
e sulla pagina Facebook
https://www.facebook.com/musicdayroma

Info: perunpugnodidischi@email.it
info@musicdayroma.com
Tel: 338/9508649




 Articolo letto 761 volte


Pagina stampabile