Musical NewsMusicalNews
  Cerca

MusicalNews: le notizie che gli altri non hanno! - real news by true fans for hot peopleCOLLABORA CON NOI
 Editoriale
La tutela del prodotto autoctono: la polemica su Mogol e le quote di musica italiana..
 

www.fanzine.net
 Interviste
•18/04 - Closer: guardando al futuro!
•13/04 - I Desounder sono sicuri: cambiare il mondo con il rock? Si può fare.
•10/04 - Alex De Vito presenta Io sono fuori
(altre »)
 
 Recensioni
•18/04 - Il negozio di musica di Rachel Joyce, un'appassionante favola moderna
•17/04 - Megàle: Imperfezioni (Area51 Records)
•16/04 - KrashKarma Morph (Splitnail Records) – Industrial evoluto
(altre »)
 
 Comunicati
•23/04 - Cranberries, In The End l'ottavo e ultimo album
•23/04 - Piero Pelù a novembre in tour con i Bandidos
•19/04 - Giorgia apre a Genova il Festival internazionale di Nervi
(altre »)
 
 Rumours
•23/04 - Vinicio Capossela on air Il povero Cristo
•23/04 - Emma Muscat e Biondo insieme in Avec Moi
•19/04 - Boomdabash ft. Cupido & Portusclan El Tigre on air con Que Te Enamores
(altre »)
Pubblicato il 02/03/2019 alle 09:18:28
Cieli neri sopra Torino - Babilonia (Orzorock music)
di Silvio Mancinelli
Intimo e descrittivo, così si può considerare “Babilonia”, il nuovo album dei Cieli neri sopra Torino. Otto canzoni che sanno appunto di intimità su frequenze da band.

Intimo e descrittivo, così si può considerare “Babilonia”, il nuovo album dei Cieli neri sopra Torino. Otto canzoni che sanno appunto di intimità su frequenze da band.

Il disco è essenzialmente un lavoro rock, tra U2 (il sound della strofa di “Eleonora” ricorda un po' i suoni di “The Joshua Tree”), e qualcosa di italiano nel cantato. in alcuni casi, tipo Ligabue (non so se fa piacere alla band questo accostamento).

È un atteggiamento, in alcuni casi anche recitativo finalizzato a raccontare storie, ma il gruppo non disdegna anche il rock alla Pearl Jam (“Ben”), quello diretto e molto duro. C'è da dire che, non essendo un amante delle ballatone rock, quando la band alza il volume delle chitarre la preferisco, ma possiamo dire che i Cieli neri sopra Torino hanno una loro maturità rock classica che ormai li contraddistingue e che li individua nel panorama sonoro italiano.

È il classico esempio sul quale spesso si dibatte: un disco deve esprimere la voglia di un gruppo e le sue passioni fregandosene di ciò che va di moda, oppure deve trasmettere quello che l'ascoltatore vuole sentire. I Cieli neri sopra Torino propendono per la prima ovviamente.

La tracklist

1) L'ombra
2) Eleonora
3) Apocalisse
4) Ben
5) Storia di un dj
6) Cieli neri sopra Torino
7) Occhi chiari
8) Fiume






 Articolo letto 1132 volte


Pagina stampabile