Musical NewsMusicalNews
  Cerca

MusicalNews: le notizie che gli altri non hanno! - real news by true fans for hot peopleCOLLABORA CON NOI
 Editoriale
La tutela del prodotto autoctono: la polemica su Mogol e le quote di musica italiana..
 

www.fanzine.net
 Interviste
•07/03 - Sage, Croazia e storia.
•05/03 - Wyatt Earp: pistole, alcool e rock'n'roll!!
•03/03 - Dalla Russia una gelida folata di Heavy Metal…
(altre »)
 
 Recensioni
•25/03 - Will Ludford Addicted (autoproduzione – promo) – Il suono gentile
•24/03 - HOFAME - Un istante (Goodfellas) il nuovo linguaggio del pop
•23/03 - Anna Ox - Back air falcon dive (Audioglobe)
(altre »)
 
 Comunicati
•26/03 - Francesco Taskayali il nuovo album è Homecoming
•25/03 - Tornano i Metrò con il primo album
•25/03 - Ernia, il 27 marzo esce il nuovo singolo Certi giorni
(altre »)
 
 Rumours
•25/03 - Ex-Otago, in radio il singolo con Jack Savoretti
•24/03 - Francesco Renga, in radio L'odore del caffè in attesa del nuovo album
•24/03 - Achille Lauro, il 12 aprile esce 1969
(altre »)
Rumours
Pubblicato il 13/03/2019 alle 20:30:11
Libri Come dal 14 al 17 marzo a Roma con Manuel Agnelli, Dente e Franco Piersanti
di Alessandro Sgritta
Dal 14 al 17 marzo la X edizione di Libri Come all'Auditorium Parco della Musica e alla Casa del Jazz di Roma, tra gli eventi da segnalare Franco Piersanti, Filippo La Porta e Marcello Rosa, Guido Catalano e Dente, Stefano Mancuso e Manuel Agnelli.

Dal 14 al 17 marzo la X edizione di Libri Come all'Auditorium Parco della Musica e alla Casa del Jazz di Roma, tra gli eventi da segnalare il concerto di Franco Piersanti con l'Orchestra Roma Sinfonietta, la lezione di Leonardo Colombati su Bruce Springsteen, Filippo La Porta e Marcello Rosa, Guido Catalano e Dente, Stefano Mancuso e Manuel Agnelli (nella foto), Diego Bianchi e Propaganda Orkestra, Antonio Rezza e Flavia Mastrella.

Al via giovedì 14 marzo la decima edizione di "Libri Come", la Festa del Libro e della Lettura che fino al 17 marzo porterà insieme ai libri, autori, editori, lettori, attori, politici giornalisti nelle sale dell’Auditorium Parco della Musica. Quest’anno il Festival festeggerà un compleanno importante: i 10 anni dalla sua nascita nel 2010. Un traguardo importante per la manifestazione prodotta dalla Fondazione Musica per Roma e curata da Marino Sinibaldi, Michele De Mieri e Rosa Polacco che in questi anni ha appassionato e coinvolto con i suoi temi, approfondimenti, novità letterarie e grandi protagonisti della letteratura, oltre 325 mila persone e oltre 1000 scrittori.
Il tema scelto per questa edizione è complesso, sempre attuale, politico e poetico: Libertà. Una parola ricca di significati e di speranze, una parola contesa, ridefinita, qualche volta equivoca, sicuramente sempre moderna e su cui vale la pena interrogarsi. Un tema che varca i singoli confini nazionali e tocca in questi mesi principalmente l’Europa, portando a Roma il dibattito sull’attualità, a due mesi dalle Elezioni Europee di maggio e a dieci giorni dalla data cruciale per la Brexit.

Venerdì 15 marzo alle 21 alla Sala Sinopoli Franco Piersanti e l’Orchestra Roma Sinfonietta presentano dal vivo le musiche della famosissima serie dedicata al Commissario Montalbano. Il concerto segue il disco, in uscita per Parco della Musica Records, per celebrare lo straordinario successo del personaggio nato dalla penna di Andrea Camilleri.

Sabato 16 marzo alle 20 alla sala ospiti dell'Auditorium imperdibile lezione musicale intorno al mondo del “Boss” e dei suoi leggendari concerti, tra letteratura e rock ‘n’roll, a cura di Leonardo Colombati, che partendo dal suo libro "Come un killer sotto il sole" (testi scelti dal 1972 al 2016) ci mostra la libertà cantata da Bruce Springsteen durante una carriera magnifica e lunga quasi mezzo secolo.

Sabato 16 marzo alle 21 alla Casa del Jazz lo scrittore Filippo La Porta ed il trombonista Marcello Rosa, in assoluto uno dei più importanti musicisti della storia del Jazz italiano, propongono il progetto "Arte Sincopata". È un originale viaggio dentro la letteratura novecentesca, alla ricerca di una scrittura jazzistica: da Ginsberg a Cortazar, da Faulkner a Marinetti, da Vian a Celine, a Fenoglio.

Sabato 16 marzo alle 21.30 alla Sala Petrassi lo scrittore, poeta e performer Guido Catalano che porta in giro per i teatri i suoi testi, i suoi spettacoli, i suoi reading porta a Libri Come il suo nuovo romanzo "Tu che non sei romantica", una storia di amori, di fughe, di gatti e di poesia, una storia comica e sentimentale, accompagnato dalla presenza dell’amico Dente, uno dei cantautori più originali e apprezzati nel panorama musicale italiano.

Domenica 17 marzo alle 17 al Teatro Studio Borgna "La libertà delle piante" con lo scienziato Stefano Mancuso (dopo i suoi tanti libri: Verde Brillante, Uomini che amano le piante, Plant Revolution, L’incredibile viaggio delle piante), che presenta una vera e propria carta dei diritti scritta dalle piante: La Nazione delle Piante. Dopo aver vissuto accanto a loro, averle studiate, Mancuso immagina di poter raccogliere la loro voce per ricordarci i loro diritti, la loro storia, nasce con la Costituzione di questo libro una sorta di diritto costituzionale botanico. A dialogare a Libri Come su questa “visione” dei diritti vegetali insieme a Stefano Mancuso un Manuel Agnelli in una veste forse inattesa.

Domenica 17 marzo alle 18.30 alla Sala Petrassi "Propaganda Live", un classico di Libri Come, torna all’Auditorium la performance dal vivo di Diego Bianchi e della sua squadra che con le inchieste e i reportage di Propaganda racconta su La7 la politica, l’attualità, i nodi del nostro tempo, del vivere sociale, della cultura che ci attraversa. A loro, il racconto sulla Libertà di stampa, espressione e opinione, la voce della politica e quella dei cittadini, ai tempi dei social e della rete. Con Diego Bianchi, Pierfrancesco Citriniti, Marco Damilano, Mirko Matteucci, Andrea Salerno, Francesca Schianchi e la PropagandaOrkestra: Roberto Angelini, Giovanni Di Cosimo, Gabriele Lazzarotti, Puccio Panettieri, Daniele Rossi, Daniele Tittarelli.

La decima edizione di Libri Come si chiude domenica 17 alle 21 alla Sala Petrassi con "Libertà va cercando", un incontro simbolo della Festa del Libro e della Lettura dove voci, esperienze e punti di vista si alternano sul palco per portare forme, narrazioni, linguaggi diversi. Politica, Arte, Scienza, Diritti Umani, Informazione, campi del sapere dove si fa urgente e necessario il rapporto con le Libertà. Con le musiche dal vivo della Propaganda Orkestra l’evento di chiusura, in collaborazione con Amnesty International, è condotto da Marino Sinibaldi, con la partecipazione di Roberto Burioni, Francesca Mannocchi, Riccardo Noury, Antonio Rezza e Flavia Mastrella.


X EDIZIONE LIBRI COME
FESTA DEL LIBRO E DELLA LETTURA
"LIBERTÀ"
DA Giovedì 14 Marzo a Domenica 17 Marzo 2019

Auditorium Parco della Musica
Casa del Jazz (Roma)
www.auditorium.com
www.casajazz.it




 Articolo letto 682 volte


Pagina stampabile