Musical NewsMusicalNews
  Cerca

MusicalNews: le notizie che gli altri non hanno! - real news by true fans for hot peopleCOLLABORA CON NOI
 Editoriale
La tutela del prodotto autoctono: la polemica su Mogol e le quote di musica italiana..
 

www.fanzine.net
 Interviste
•18/04 - Closer: guardando al futuro!
•13/04 - I Desounder sono sicuri: cambiare il mondo con il rock? Si può fare.
•10/04 - Alex De Vito presenta Io sono fuori
(altre »)
 
 Recensioni
•18/04 - Il negozio di musica di Rachel Joyce, un'appassionante favola moderna
•17/04 - Megàle: Imperfezioni (Area51 Records)
•16/04 - KrashKarma Morph (Splitnail Records) – Industrial evoluto
(altre »)
 
 Comunicati
•19/04 - Giorgia apre a Genova il Festival internazionale di Nervi
•19/04 - Festival Popolare Italiano, dal 25 aprile al Teatro Villa Pamphilj a Roma
•19/04 - Achille Lauro sabato 20 aprile a Gulp Music (Rai Gulp)
(altre »)
 
 Rumours
•19/04 - Boomdabash ft. Cupido & Portusclan El Tigre on air con Que Te Enamores
•17/04 - Campusband 4 Musica e Matematica con Mogol, Mussida e Lavezzi
•16/04 - Chiara Galiazzo annuncia il nuovo singolo Pioggia Viola con J-Ax
(altre »)
Pubblicato il 18/03/2019 alle 15:40:16
Mercoledi' 20 Marzo 2019 esce Non C'e' Un Cazzo da Ridere, disco dei napoletani TheRivati
di Patricia Cuttingham
Tra gli eredi piu' genuini della Neapolitan Power, la band esprime l’incontenibile voglia di unire il groove della black music afroamericana con il cantautorato italiano e la tradizione napoletana. Ufficio stampa curato da Pixie Promotion..

Tra gli eredi piu' genuini della Neapolitan Power, la band esprime l’incontenibile voglia di unire il groove della black music afroamericana con il cantautorato italiano e la tradizione napoletana. Ufficio stampa curato da Pixie Promotion..

Questo disco sarebbe dovuto uscire su tutte le piattaforme digitali il 15 Marzo. Invece, il nuovo album della band partenopea ha ricevuto uno stop temporaneo alla pubblicazione per consentire alle authority di controllare un contenuto dichiarato esplicito.

La band annuncia il rinvio della data di pubblicazione a mercoledì 20 Marzo 2019, commentando l’accaduto sui social network con una grafica ironica e ricordando in modo irriverente (à la TheRivati) che non è la prima volta che incappano in un tentativo di censura. I TheRivati hanno già svelato alcuni singoli dell’album a partire dall’autunno 2018 con una serie di videoclip per le tracce O Sce’, Bataclan, Cocaina, Nun sto buono, Trent’anni, e Music Business. L’ultimo video termina la sequenza di episodi che hanno preparato alla scoperta dell’intero album, disponibile in formato digitale e in vinile in edizione limitata a 300 copie, reperibili solo ai concerti sul banco del merchandising, tra t-shirt, adesivi e santini di San Gennaro.

Sfrontata per attitudine e irriverente per vocazione, sia nei contenuti cantati sia sul palco, la band è tra gli eredi contemporanei più genuini della leggendaria Neapolitan Power ed esprime per la terza volta l’incontenibile voglia di unire il groove della black music afroamericana con il cantautorato italiano e la tradizione napoletana. L’album composto di 7 canzoni immerse in 12 tracce, autoprodotte con Italy Sound Lab e cantate interamente in lingua napoletana, ruota intorno a un preciso concept, espresso con disincanto nel titolo, che si pone come secca risposta ad ogni tema toccato attraverso le canzoni, scritte dal cantante Paolo Maccaro e dal chitarrista Marco Cassese, insieme agli altri componenti del gruppo: Antonio Di Costanzo (basso), Saverio Giugliano (sax tenore e dub master), Salvatore Zannella (batteria).

Questi sono i prossimi eventi live dove poterli ammirare:
- 23/03 - NAPOLI @ Kestè Abbash
- 29/03 - BENEVENTO @ Morgana
- 06/04 - SALERNO @ Dissonanze
- 13/04 - CASERTA @ Club 33 giri

Management:
- Giulia Diana 8giuliadiana8@gmail.com

Booking:
- Teresa Palmieri info@promomusicitalia.it

Ufficio Stampa:
- Raffaella Tenaglia raffaella@pixiepromotion.it
- Manuela Ragucci manu3laragucci@gmail.com






 Articolo letto 1974 volte


Pagina stampabile