Musical NewsMusicalNews
  Cerca

MusicalNews: le notizie che gli altri non hanno! - real news by true fans for hot peopleCOLLABORA CON NOI
 Editoriale
Martedi' 30 Ottobre si decide per la vendita dei 5 mux di Persidera. societa' con TIM e GEDI ..
 

www.fanzine.net
 Interviste
•10/12 - Anema, il cuore mediterraneo del Rock Progressivo.
•03/12 - Opera Oscura: romanticismo (metal) progressivo.
•01/12 - Con gli Ancestral andiamo alla ricerca del Maestro del Fato…
(altre »)
 
 Recensioni
•11/12 - Bucalone: Bucalone (Autoprodotto)
•10/12 - Johnny Casini: Port Luis
•09/12 - Grandi insegne il grande allibratore - Ad oggi mancano, parlare del persona in maniera originale
(altre »)
 
 Comunicati
•11/12 - Sono i Thirty Seconds To Mars i primi big al Pistoia Blues 2019
•11/12 - A Pistoia la prima Blues City Club nelle vie del centro storico
•11/12 - Elisa il 12 dicembre a Rai Radio 2
(altre »)
 
 Rumours
•10/12 - Siae sulla tragedia di Ancona: per noi la sicurezza delle persone è al primo posto ma non rientra nei nostri compiti
•09/12 - Tragedia di Ancona, appello di Assomusica
•08/12 - Premio Ciampi 2018 a Livorno la serata finale con De Sio e Vecchioni
(altre »)
Comunicati
Pubblicato il 11/02/2006 alle 17:06:48
Grammy Awards: traguardo per Laura Pausini e incetta di premi per gli U2
di Francesco D'Elia
Movimentatissima questa 48esima cerimonia dei Grammy, tenutasi lo scorso 8 Febbraio allo Staples Center di Los Angeles. Gli U2 portano a casa ben cinque grammy mentre Laura Pausini vince l'ambito Best Latin Pop Album, meritandosi le lodi di Ciampi.

Movimentatissima questa 48esima cerimonia dei Grammy, tenutasi lo scorso 8 Febbraio allo Staples Center di Los Angeles. Gli U2 portano a casa ben cinque grammy mentre Laura Pausini vince l'ambito Best Latin Pop Album, meritandosi le lodi di Ciampi.

E’ stato un susseguirsi di performance e big della musica mondiale questa edizione dei Grammy Awards, a partire dalla tanto chiacchierata esibizione (virtuale) dei Gorillaz assieme a Madonna in un mix tra “Feel Good Inc.” e “Hung Up”. Sul palco sono poi saliti i Coldplay con l’energica “Talk”, John Legend con “Ordinary People” e la country “Something More” dei Sugarland. Arrivato il turno degli U2, è stato facile infiammare l’aria per la band di Bono e poi emozionare il pubblico con una versione di “One” cantata insieme a Mary J. Blige. Kelly Clarkson, Paul McCartney e Mariah Carey non sono stati da meno, dispensando emozioni e dando il meglio. Altri artisti si sono susseguiti (alcuni nomi? Joss Stone, Steven Tyler, Jay-Z e Bruce Springsteen), in quella che è stata una sfilata di grandi nomi e grandi canzoni. A mantenere grande l'importanza della musica pop Italiana e a raggiungere un importante traguardo ci ha pensato Laura Pausini, aggiudicandosi il premio come miglior album pop latino (Best Latin Pop Album) con “Escucha”, la versione in lingua spagnola di “Resta In Ascolto”. La migliore performance vocale rock solista è andata a Bruce Springsteen, gli U2 hanno vinto ben cinque Awards con “How To Dismantle An Atomic Bomb”, “Sometimes You Can’t Make It On Your Own” (e non solo...) facendo incetta di premi. Invidiabile anche il risultato di Kanye West, che ha portato a casa tre altrettanto importanti riconoscimenti.

A seguire, nominations e vincitori delle categorie più importanti.

Record Of The Year:
Mariah Carey – We Belong Together
Gorillaz Feat. De La Soul – Feel Good Inc.
Kanye West – Gold Digger
Gwen Stefani – Hollaback Girl
Vincitore: Green Day – Boulevard Of Broken Dreams

Album Of The Year:
Mariah Carey – The Emancipation Of Mimi
Paul McCartney - Chaos And Creation In The Backyard
Gwen Stefani - Love. Angel. Music. Baby.
Kanye West – Late Registration
Vincitore: U2 – How To Dismantle An Atomic Bomb

Song Of The Year:
Rascal Flatts – Bless The Broken Road
Bruce Springsteen - Devils & Dust
Mariah Carey – We Belong Together
Vincitore: U2 - Sometimes You Can't Make It On Your Own

Best New Artist:
Ciara
Fall Out Boy
Keane
Sugarland
Vincitore: John Legend

Best Female Pop Vocal Performance:
Mariah Carey - It's Like That
Sheryl Crow – Good Is Good
Bonnie Raitt - I Will Not Be Broken
Gwen Stefani – Hollaback Girl
Vincitore: Kelly Clarkson - Since U Been Gone

Best Dance Recording:
Deep Dish – Say Hello
Fatboy Slim & Lateef – Beautiful Night
LCD Soundsystem - Daft Punk Is Playing At My House
Kylie Minogue - I Believe In You
New Order - Guilt Is A Useless Emotion
Vincitore: The Chemical Brothers Featuring Q-Tip – Galvanize

Best Electronic/Dance Album:
Daft Punk - Human After All
Fatboy Slim – Palookaville
Kraftwerk - Minimum-Maximum
LCD Soundsystem - LCD Soundsystem
Vincitore: The Chemical Brothers – Push The Button

Best Traditional Pop Vocal Album:
Michael Bublé – It’s Time
Johnny Matis - Isn't It Romantic
Carly Simon - Moonlight Serenade
Rod Stewart - Thanks For The Memory...The Great American Songbook Volume IV
Vincitore: Tony Bennett - The Art Of Romance

Rock:
Eric Clapton – Revolution
Robert Plant - Shine It All Around
Rob Thomas - This Is How A Heart Breaks
Neil Young - This Is How A Heart Breaks
Vincitore: Bruce Springsteen – Devils & Dust

Best Rock Performance By A Duo Or Group With Vocal
Coldplay – Speed Of Sound
Foo Fighters – Best Of You
Franz Ferdinand – Do You Want To
The Killers - All These Things That I've Done
Vincitore: U2 - Sometimes You Can't Make It On Your Own

E’ possibile visionare le restanti categorie dal sito dei Grammy. Alcuni numeri di questi Awards sono quelli delle due nomination consecutive per “Boulevard Of Broken Dreams” (in nomination anche lo scorso anno), decima vittoria come Album Of The Year nella carriera di Paul McCartney, nella stessa categoria Bruce Springsteen è stato nominato ben tre volte. Parlando infine del Best Latin Pop Album conseguito dalla Pausini, il presidente Ciampi si è espresso con soddisfazione riguardo questo successo tutto Italiano.
“L’alto riconoscimento attribuito a Laura Pausini è il segno della vitalità e del valore della cultura musicale italiana sia nelle sue espressioni creative che in quelle interprative”. Così dichiara la sua soddisfazione il Presidente della SIAE Giorgio Assumma: “E’ con particolare orgoglio che la SIAE plaude ai suoi autori ed editori che insieme a Laura Pausini (autrice di molte sue canzoni oltre ad essere una meravigliosa interprete ) hanno riportato il Grammy in Italia dopo quasi cinquant’anni dalla grande vittoria di Modugno e Migliacci con ‘Nel blu dipinto di blu’”. “La Società Italiana degli Autori ed Editori - prosegue il Presidente della SIAE - nell’espletamento delle sue funzioni promozionali, si sta impegnando e si impegnerà sempre di più per la più ampia circolazione nel mondo dei prodotti nazionali della musica e di quelli di qualsiasi altra forma d’arte. L’appello che la Società rivolge a tutti i mezzi di comunicazione, agli editori, ai produttori ed agli impresari è quello di dare maggior rilievo ai giovani talenti che emergono nel panorama nazionale”.
Anche la FIMI (Federazione Italiana Industria Musicale) esprime a Laura Pausini e Claudio Abbado le congratulazioni per l'importante riconoscimento che hanno ottenuto in occasione del Grammy Award 2006. "Si tratta di un fantastico risultato per tutta la musica made in Italy - ha dichiarato Enzo Mazza, Presidente di FIMI - sempre più forte ed apprezzata nel mondo dove rappresenta uno dei momenti più elevati dell'Italian style".

 Articolo letto 7240 volte


Pagina stampabile