Musical NewsMusicalNews
  Cerca

MusicalNews: le notizie che gli altri non hanno! - real news by true fans for hot peopleCOLLABORA CON NOI
 Editoriale
Mediaset pronta a portare sul canale 66 del digitale terrestre una sua radio
 

www.fanzine.net
 Interviste
•12/01 - Isabella Benaglia ci racconta i Thegiornalisti
•24/12 - Akroterion, ai confini delle tenebre.. partendo dallo storico black metal scandinavo
•18/12 - Guardiamoci dentro per trovare la felicita': intervista con Alessandro Lo Presti tra Bill Evans e Parigi, tra l'heavy metal ed Oliver ..
(altre »)
 
 Recensioni
•16/01 - Chaostar The Undivided Light (Season of Mist) – Caos fra le stelle
•15/01 - Una passeggiata nello spazio con gli Space Traffic: il rimedio all'intorpidimento.
•15/01 - Stona: Storia di un equilibrista
(altre »)
 
 Comunicati
•17/01 - PFM canta De Andrè, terza data a Roma
•17/01 - Marilena Paradisi e Kirk Lightsey tornano a Roma!
•17/01 - L'Unica oltre l'Amore: il singolo di Giovanni Truppi, cantautore pronto con l'album Poesia e Civilta' ...
(altre »)
 
 Rumours
•17/01 - Radio Citta' Aperta Music Fest al Defrag di Roma dal 19 gennaio
•17/01 - L'Emozione Non Ha Voce - Gianni Bella, Dalla Canzone all'Opera: un nuovo interessante libro ...
•16/01 - Mindie - Festival Nazionale del Musical Indipendente a Firenze: primi spettacoli Sabato 19 e Domenica 20 Gennaio ...
(altre »)
Notizie
Pubblicato il 18/04/2006 alle 23:20:10
Tutti in libreria... Altrimenti ci arrabbiamo!
di Antonio Ranalli
Esce in libreria per la casa editrice Un mondo a parte "...Altrimenti ci arrabbiamo! Il cinema di Bud Spencer e Terence Hill" a cura di Marcello Gagliani Caputo. Nel libro si parla anche delle colonne sonore dei fratelli De Angelis.

Esce in libreria …Altrimenti ci arrabbiamo!, a cura di Marcello Gagliani Caputo, ultimo volume della collana Cult, con cui la casa editrice Un Mondo a Parte sta effettuando una ricognizione capillare su alcune figure chiave del cinema di genere italiano degli anni settanta e ottanta. Dopo il “Monnezza” di Tomas Milian e il “Terrunciello” di Abatantuono, arriva sotto i riflettori una delle coppie più amate del nostro schermo, Bud Spencer e Terence Hill: 17 film insieme per una collaborazione quasi ventennale, una serie di successi strepitosi ("Lo chiamavano Trinità…" rimane uno dei più grandi incassi di sempre del cinema italiano), una schiera di spettatori, piccoli e grandi, che, anche grazie agli innumerevoli passaggi televisivi delle loro gesta, li ha accolti come icone popolari di un cinema che non c’è più. Da "Dio perdona… Io no!", primo film insieme girato addirittura nel 1967, a "Più forte ragazzi", da "Pari e dispari" a "Nati con la camicia", passando ovviamente per i due capitoli di Trinità, la coppia ha messo a punto una comicità semplice e fracassona capace di attingere al linguaggio fisico della slapstick comedy e di varcare i confini nazionali, come pochissimi comici italiani hanno saputo fare. Merito sicuramente anche dei registi-artigiani che li hanno diretti con notevole sapienza (Barboni-E.B. Clutcher, Colizzi, Corbucci), ma merito soprattutto di due temperamenti, il sornione Spencer e l’iperattivo Hill, bilanciati in un’alchimia perfetta. Il libro ripercorre questa piccola grande avventura cinematografica con la ricchezza di dettagli e di aneddoti consueta della collana Cult, alternando interviste, biografie, foto, schede tecniche e gustose raccolte di battute: il tutto grazie a una scrittura che unisce leggerezza e precisione storica, senza mai rinunciare a quello spirito divertito e guascone che rimane il vero marchio di fabbrica della celebre coppia.

LA PRESENTAZIONE
Il libro verrà presentato dall’autore sabato 22 aprile alle 20,30 presso il Bud & Terence Festival, appuntamento dedicato da diversi anni alla coppia che raccoglie per due giorni nella città di Masone, vicino Genova, centinaia di fan da tutta Italia. Alla presentazione del volume parteciperà anche Francesco Scardamaglia, sceneggiatore di "…Altrimenti ci arrabbiamo", film del quale seguirà la proiezione. A conclusione della serata è prevista una cena a base dei canonici birra, salsicce e fagioli!

L'AUTORE
Marcello Gagliani Caputo (Palermo, 1974), laureato in Storia del Cinema all’Università “La Sapienza”, debutta nel campo letterario nel 2000 con la raccolta di racconti Finestra Segreta Vita Segreta. Pubblicista, nello stesso anno cura il quinto Quaderno dell’Unione Nazionale Scrittori sull’argomento: La letteratura del soprannaturale in Italia: una strada percorribile? Nel 2001cura la raccolta di racconti Professione Esordiente, per poi fondare il sito internet www.lisoladeltesoro.com, dedicato al cinema e alla letteratura.

LA CASA EDITRICE
Un Mondo a Parte nasce a marzo del 2001, con l’obiettivo di pubblicare e divulgare le opere legate al mondo delle arti dello spettacolo e dell’entertainment: cinema, teatro, musica, danza, televisione e sport. Ogni volume che la casa editrice intende sviluppare dovrà diventare per il lettore uno strumento di approfondimento e di svago, un supporto alla fruizione tradizionale delle arti dello spettacolo attraverso immagini, ricerche, critiche, interviste, aneddoti, retroscena, schede tecniche e biografiche.
L'attività di Un Mondo a Parte si è concentrata finora soprattutto sul mondo del cinema, attraverso la pubblicazione, nella collana parole di celluloide, delle sceneggiature di alcuni classici della commedia nazionale (tra cui "Febbre da cavallo", "I soliti ignoti", "Un americano a Roma", "La banda degli onesti"); per la collana "Amori miei", invece è già stato edito un "Dizionario dei protagonisti del cinema comico e della commedia italiana", a cura di Andrea Pergolari. Nel 2004, poi, oltre a lanciare la collana di interviste Prospettive, di cui fanno parte "La fabbrica del riso" e "Gli artigiani dell'orrore" di Paolo Fazzini, la casa editrice ha conquistato il premio speciale Efebo d’oro per il miglior libro di cinema dell’anno, assegnato al volume "Il terrorista dei generi. Tutto il cinema di Lucio Fulci", di Paolo Albiero e Giacomo Cacciatore, la prima monografia sull’opera di uno dei maestri del gotico italiano. Le pubblicazioni dello scorso anno sono "Goblin. La musica, la paura, il fenomeno" di Giovanni Aloisio e "Fellini Satyricon Politikon" di Angelo Olivieri, dedicato alle vignette del grande regista: quest'ultimo volume ha peraltro inaugurato la piccola collana Clock Notes, per cui è recentemente uscito nelle librerie "Io ho detto che non comment", esilarante raccolta di gaffes e citazioni del mondo del calcio. Al calcio è anche dedicato il dizionario "Magica Roma. Storia dei 600 uomini giallorossi", curato da Alberto Pallotta e Angelo Olivieri per la collana amori miei.
Il volume "...Altrimenti ci arrabiamo!" fa parte invece della neonata collana Cult, per cui sono stati editi nei mesi scorsi "Quel "fenomeno" der Monnezza", di Alberto Pallotta e "Viuuulente, putente, tremendamente... Terrunciello", di Andrea Pergolari e Paolo Fazzini.

 Articolo letto 8525 volte


Pagina stampabile