Musical NewsMusicalNews
  Cerca

MusicalNews: le notizie che gli altri non hanno! - real news by true fans for hot peopleCOLLABORA CON NOI
 Editoriale
Martedi' 30 Ottobre si decide per la vendita dei 5 mux di Persidera. societa' con TIM e GEDI ..
 

www.fanzine.net
 Interviste
•10/11 - Tytus: heavy rock friulano, corposo e nobile
•07/11 - Intervista a Marcello Mautone, il cantante dei Blugrana … per superare il piattume della discografia italiana.
•05/11 - Con il Vivaldi Metal Project si viaggia sulle ali della fantasia…
(altre »)
 
 Recensioni
•12/11 - Sabato 10 Novembre a Montepulciano: le parole del dolore portano tanto rock blues, diritti e dignita’ ..
•11/11 - Occitan - Lou Seriol la tradizione occitana riprende vita
•10/11 - Pat Heaven – To Heaven Again (Andromeda Relix, 2018) Quando il rock è più forte della morte!
(altre »)
 
 Comunicati
•12/11 - Dos Duo Onirico Sonoro, il 15 novembre live all'Arciliuto di Roma
•10/11 - Enrico Rava 5tet feat. Joe Lovano in tour europeo
•09/11 - Un Concerto per Genova. Parata di artisti in ricordo delle vittime del Ponte Morandi
(altre »)
 
 Rumours
•12/11 - Sanremo Giovani, conducono Pippo Baudo e Fabio Rovazzi
•09/11 - With Love di Greta Panettieri: tra Vasco, Dalla e Daniele
•09/11 - Viito in tour con Troppoforte dal 9 novembre
(altre »)
Rumours
Pubblicato il 10/05/2006 alle 12:08:53
Il tango è la mia passione
di Stefania Schintu; Fonte: Edizioni Socrates
Chi è Numminen? È uno scrittore con un forte senso dell’umorismo e amante dei paradossi.
Presentato a Roma il suo romanzo musicale "Il tango è la mia passione" dedicato al Tango Finlandese e alla filosofia di Platone...

Lunedì 24 aprile scorso lo scrittore Numminen ha presentato il libro Il tango è la mia passione (Edizioni Socrates, pp. 396, € 16,80 - titolo originale: Tango on intohimoni). In molti si sono ritrovati ad affollare la libreria Bibli di via Fienaroli: i finlandesi residenti a Roma e primi fra tutti l’Ambasciatore e sua moglie. Ma molti anche i romani appassionati di tango e altri ancor più incuriositi da questo autore completamente sopra le righe.
Nel pomeriggio Numminen era stato, inoltre, protagonista di un’intervista nella nota trasmissione radiofonica Fahrenheit di RadioRai3, presenza che ha contribuito notevolmente al tutto esaurito della sala.
Alla tavola rotonda di presentazione erano presenti, a parte l’autore, Simo Őrmä direttore di Villa Lante e Marco Pasquali per il giornale italo-finlandese La Rondine. Mentre al pianoforte c’era Pedro Hietanen.
Ma chi è Numminen? È uno scrittore con un forte senso dell’umorismo e amante dei paradossi.
Il tango è la mia passione è esilarante. Il protagonista del romanzo, Virtanen, è appassionato di tango finlandese e ha di questo ballo una conoscenza quasi maniacale che condivide con tutti, volenti e nolenti. Ma questa sua passione entra in conflitto con i principi filosofici da lui seguiti ed in particolare quelli di Platone: rimanere vergine fino a 35 anni, età in cui, secondo Platone, l’uomo raggiunge la maturità sessuale. In questo romanzo lo stato d’animo del protagonista - la gioia, la passione, l’imbarazzo e la goffaggine - è reso perfettamente dallo stile semiserio dell’autore.
Gli altri protagonisti, musicisti finlandesi, hanno tutti biografie curiose e stravaganti: a parte la prematura e tragica fine di Unto Mononen (un colpo di pistola tra i fumi dell’alcool), c’è Eino Grön, ex lottatore, che dopo i concerti costringeva gli orchestrali a battersi con lui; Toivo Kärki che alla radio doveva inventarsi dieci pseudonimi per non far capire che una canzone su due era sua.
Non sono mancate le risate del folto pubblico in sala durante la lettura di alcuni stralci. Inoltre, è stato proiettato in sala il video che ritraeva Numminen durante una performance alquanto insolita: la messa in musica del Tractatus logico-philosophicus di Wittgenstein.
Numminem e il suo prode pianista Pedro Hietanen, hanno iniziato lo spettacolo vero e proprio, parlando in finlandese e cantando in italiano. Hanno ripercorso la storia del tango finlandese analizzando i tratti caratteristici di ogni stile attraverso le melodie. Un tango di Rocco Granata contro il popolarissimo Lilian kukka, (fiordaliso), con una mimica chiara anche a chi non è musicista e non è finlandese.
Marco Pasquali parla di Numminen dichiarando quanto sia: “difficile rendere a parole la presenza scenica di quel matto geniale, dall’aspetto ispido da gnomo dei boschi, che parla di tonalità minori, balere e tango, e che si esibisce in pezzi con un’intonazione da ubriaco”.
Numminen ha salutato tutti cantando una buffa canzone, Andavo con la mia ragazza nel parco del Parlamento, all’epoca censurata perché dissacrante.

 Articolo letto 7655 volte


Pagina stampabile