Magari ti svegli e sei già vecchio: i fiorentini Lavigna pubblicano il singolo Accellerare Il Tempo

Si tratta di una canzone fondamentalmente alternative rock ma con notevoli influenze di altri generi e qualche elemento di blues americano. Aggiunge il nostro diretur Giancarlo Passarella .. Dalle informazioni che ho raccolto, ho saputo che il brano ha avuto (al Blue Moon Rec Studio) il mix curato da Tommi Giuliani e Samuele Cangi; di quest’ultimo mi ricordo la verve nel gruppo ska punk dei Plebs, ma parliamo del 2001 …

Prodotta da Lavigna e Blue Moon Rec Studio, è uscito il video del singolo del trio fiorentino, dal mood malinconico ma accattivante. Lavigna è un progetto musicale nato rompendo la primavera, che rispolvera il fascino della musica suonata per raccontare le storie ed i pensieri che spesso nascondiamo anche a noi stessi. Le nostre rondini migrano da Franco Battiato fino agli Arctic Monkeys, per riatterrare dolcemente su Lucio Battisti e fare nidi sotto architetture di ferro e di vetro.
Lo scorso inverno sono usciti i singoli Radionotte e Io Morirei, accomunati dal pericolo di perdersi nelle proprie gabbie mentali e realizzati visivamente nel progetto studiato assieme a Giulio Melani, regista e pittore di formazione milanese. Alle porte dell’autunno 2020 esce il terzo, malinconico, singolo Accelerare il Tempo, che porta con sé gli strascichi di un’estate superata che si infrange sulle pareti oscure dell’inverno.