Event Horizon, il nuovo disco degli abruzzesi Matinée con Chris Geddes (dei Belle and Sebastian) e Julian Corrie (chitarrista dei Franz Ferdinand)

Pubblicato il 27 Marzo! Se clicchi qui, puoi guardarti il videoclip del brano Summer Sun..
I Matinée sono una band abruzzese, composta da Luigi Tiberio (voce, chitarra, synth), Alfredo Ioannone (voce, basso), Giuseppe Cantoli (chitarra) e Alessio Palizzi (batteria), è stata a lungo di stanza nell’East-London, ma ora due dei suoi componenti sono rientrati in patria. Il gruppo prende il nome da The Dark Side of the Matinée, celebre canzone del primo disco dei Franz Ferdinand, band di cui hanno a lungo proposto le cover in tutta la Gran Bretagna e le esprime in una forma nuova, matura e contemporanea, venata di elettronica e synth, profondamente influenzata dagli Anni Ottanta.

Il nuovo disco (anticipato dal singolo Summer Sun ) è nato in stretta collaborazione con Chris Geddes dei Belle and Sebastian che ha partecipato alla creazione di ben sei brani sui nove totali.

Altro ospite del disco Pier Ferrantini (Velvet), che presta la voce nel brano Satellite. Event Horizon vanta la produzione di Tony Doogan, eletto da Billboard come uno dei migliori producer in circolazione e già al lavoro con Mogwai, Libertines e Glasvegas. Unica eccezione il brano Goldfish, prodotto da Julian Corrie, chitarrista dei Franz Ferdinand, una band a cui i Matinée sono profondamente legati. Pubblicato a sei anni di distanza dal precedente These Days, il nuovo album si compone di canzoni coinvolgenti, che nascono sulle tastiere per poi fondersi alle mai abbandonate chitarre e a trascinanti cori dall’attitudine pop.

Strofe che esplodono in ritornelli incalzanti e ritmati dall’attitudine a tratti danzereccia a tratti più intimista, tracce elettriche ed energiche dove la musica si coagula attorno ai testi, immediati e incisivi. Masterizzato ad Abbey Road Studio da Frank Arkwright, l’album è stato registrato al Castle of Doom Studios di Glasgow e sarà distribuito in CD, vinile, cassette e digitale.