Benny Benassi si concede al rock? Forse..

Marco Benassi, alias Benny, continua a far parlare della sua musica. Arriva nei negozi di dischi e gli store on-line “Rock’n’Rave”, puro concentrato di brani electro. Un genere che ha reso famoso grazie a “Satisfaction”, hit datata 2003 e certificata “numero 1” nella classifica ufficiale UK.
Il nuovo miracolo italiano si è ripetuto nell’ultima edizione dei Grammy Awards americani, quando il suo remix di “Bring The Noise” realizzato per i Public Enemy è stato proclamato “Best Remixed Recording, Non-Classical”.
Analizzando la tracklist del doppio CD venduto a prezzo speciale, scopriamo che il primo CD è riservato ai titoli inediti. Dopo il singolo d’apertura “Who’s Your Daddy?”, sul mercato da mesi, risalta “I Am Not Drunk” (designato come primo singolo del 2008), la title-track “Rock’n’Rave” è già supportata nei club dai colleghi David GuettaEric Prydz. Potenziali futuri singoli: “My Body” con il featuring di Mia J e “Love and Motion”.
Il secondo CD si basa sulle rivisitazioni. A parte la hit citata dei Public Enemy ritroviamo “Everybody Everybody”, rivisitazione del brano cult ’90 dei Blackbox. “Who’s Your Daddy” rivisitata da David Guetta & Joachim Garraud. E che dire di “Electro-Sixtee” nato dalla collaborazione con la rockstar Iggy Pop?
L’appuntamento per l’ascolto di “Rock’n’Rave” è datato 29 maggio 2008.

Tracklist

[CD 1]

01. Finger Food

02. My Body Feat Mia J

03. Shocking Silence Feat Dino

04. U Move U Rock Me

05. Who’s Your Daddy? Pump-kin Remix – Vocals By Naan

06. Here & Now

07. Rock’n’rave

08. I Am Not Drunk

09. Free Your Mind (On The Floor) Feat Farenheit

10. Love And Motion Feat Christian Burns

11. Come Fly Away Feat Channing

[CD 2]

01. Bring The Noise Benny Benassi Vs Public Enemy

02. Everybody Everybody Black Box Vs Benny Benassi

03. Eclectic Strings

04. Who’s Your Daddy? David Guetta & Joachim Garraud Remix

05. Electro Sixteen Benny Benassi Vs Iggy Pop

Rom Track: Who’s Your Daddy? Videoclip Clean Version

Distribuzione esclusiva: Audioglobe
Si ringrazia Alessio Primavesi @ Energy Productions