Roncea – Presente (Dischi sotterranei) il cantautore che guarda a sonorita’ anglosassoni

“Presente” è il quarto album di Roncea, artista italo francese, al primo disco cantato in italiano. Nove canzoni per circa 30 minuti. Roncea rientra nella categoria del cantautore, ma solo da un punto di vista formale.
Non fa parte di una band e scrive le sue canzoni, e questo lo fa cantautore, ma poi ascolti le sonorità e sono molto diverse da quelle che uno si aspetterebbe da questo tipo di artista.
Le sonorità, che poi sono quelle che fanno tutto nelle canzoni, guardano soprattutto al mondo anglosassone ( e ciò incontra i miei gusti). Mi viene in mente Elliot Smith, per esempio, come ispirazione sonora. Un bel disco che conferma la bravura di questo cantante, che già dal 2012 ha fa parlare di sé. L’album ha una base acustica molto ritmata, sulla quale poi Roncea si diverte a cantare e, per essere il primo lavoro in italiano, si può riscontrare un’ottima metrica e un grande sound. Bravo.

La tracklist

1) Il presente
2) Perdersi
3) Ombra degli ostacoli
4) Muro
5) Tapis Roulant
6) La mia mano
7) Scatola di niente
8) Fuggire lontano da qui
9) Mezzanotte