Cecco e Cipo – Straordinario (Blackcandy)

Sono cambiati i tempi: cambia la politica, cambia la società e cambiamo pure Cecco e Cipo. Voi direte: che ce ne importa? È vero, ma è giusto dar rilievo a “Straodinario”, il quarto album del duo, conosciuto al grande pubblico grazie a X Factor e a un singolo dal titolo “Vacca boia”. Arrivato al quarto lavoro, il duo ha radicalmente cambiato il modo di approcciarsi ad un disco. Se prima potevano essere definiti la trasposizione di Cochi e Renato con quei testi ironici ma taglienti, ora Simone e Fabio si presentano in maniera più matura.

Straordinario è un rischio. Un po’ come è successo per Bugo, ad un certo punto, per non essere ripetitivo, bisogna cambiare registro, magari accostarsi alla musica odierna. “Decidi tu” è una di quelle canzoni, che forse Cecco e Cipo non avrebbero mai scritto per il loro primo disco. Anche le sonorità sono cambiate: dal cantautorato italiano, ad un pop molto inglese in alcuni casi come in “Intanto vai”, ma anche strizzando l’occhio alla nuova generazioni di cantanti come Galeffi. Un disco orecchiabile, per chi ama i cambiamenti senza paura.

La tracklist

1) Tutto il bello che c’è
2) Cotto di te
3) Dovresti farci una canzone
4) Decidi tu
5) Intanto vai
6) Mi sento una betulla in piena estate insieme a te
7) Fantacalcio
8) Oioi