Nek testimonial di SOS Villaggi dei Bambini: ai concerti di Roma, Milano, Napoli, Torino o Genova dei fans potranno incontrarlo, perchè hanno donato a questa onlus…

La formula è semplice, ma funzionale! Collegatevi al sito di CharityStars e vedrete che i suoi quattro concerti prevedono delle cifre: sono relative a chi vuole vederlo sia sul palco, ma anche in camerino. La maggiore donazione andrà a Sos Villaggi dei Bambini, la più grande organizzazione a livello mondiale impegnata nel sostegno di bambini privi di cure familiari o a rischio di perderle. Per gli show di Roma e Milano (in programma rispettivamente l’8 e l’11 Novembre) c’è tempo fino a domani 4 Novembre. Per i concerti di Torino (14 Dicembre), Genova (23 Dicembre) e Napoli (20 Gennaio), l’asta invece si concluderà il 18 Novembre.
Ho incontrato Nek solo una volta e sempre per una iniziativa benefica: presentavo (con Laura Gorini) la serata Africa nel Cuore al Teatro Carani di Sassuolo e si raccoglievo fondi (tramite la Croce Rossa) per aprire dei pozzi in Kenya alla ricerca dell’acqua. Mi avevano segnalato che c’era lui tra il pubblico e (stravolgendo la scaletta) l’ho chiamato, ma con il suo vero nome … Filippo Neviani! Si è prestato al gioco salendo sul palco, soprattutto quando nella breve intervista non ho parlato della sua produzione artistica del momento, ma di quella rock dei suoi esordi. Risate a go-go, quando mi ha risposto a tono, dicendo che vorrebbe fare il cantante nella vita ed io gli ho replicato con il cattivissimo ..Va bene: le faremo sapere!
Non ci eravamo preparati nulla, ma quei minuti mi hanno dimostrato la sua semplicità come uomo e questo mi ha molto colpito. Vi sto parlando di un evento di esattamente 10 anni fa: era infatti il 28 Ottobre del 2009 e Nek non è affatto cambiato da allora. E’ sempre generoso..