Sheku riporta dopo 30 anni la musica classica nella top 10 inglese

Il violoncellista Sheku Kanneh-Mason è il primo violoncellista nella storia a conquistare un posto nella Top 10 della classifica ufficiale degli album del Regno Unito.  La notizia rende anche Sheku il primo strumentista classico britannico da oltre 30 anni a raggiungere la Top 10 dopo il violinista Nigel Kennedy che pubblicò le Quattro Stagioni di Vivaldi nel 1989.

Elgar, il nuovo album di Sheku uscito venerdì scorso su Decca Classics, è entrato in ottava posizione  nella classifica ufficiale degli album nel Regno Unito, davanti a Big Moon e Georgia, e colloca “il nuovo violoncellista preferito al mondo” (The Times) insieme a Stormzy , Lewis Capaldi e Selena Gomez fra i dieci dischi più venduti questa settimana. Elgar – che include il famoso Concerto per violoncello del compositore con la London Symphony Orchestra diretta da Sir Simon Rattle – è anche al primo posto nella classifica degli artisti classici del Regno Unito, posizione nuovamente raggiunta dopo averla conquistata con Inspiration, l’album di debutto, che nel maggio 2018 aveva raggiunto l’undicesima posizione dopo la sua esibizione al matrimonio del Duca e della Duchessa del Sussex, vista da quasi 2 miliardi di persone in tutto il mondo.

A soli 20 anni, Sheku è stato nominato MBE nella New Year’s Honours List, insieme a musicisti come Olivia Newton-John e Sir Elton John. A questo proposito, Sheku ha riconosciuto il sostegno dei suoi genitori, Stuart Mason e Kadiatu Kanneh, e l’educazione musicale che ha ricevuto da bambino: “Ho avuto anche un incredibile supporto dalle scuole statali che ho frequentato a Nottingham, dove la musica è promossa per il suo valore nello sviluppo di capacità di ascolto, lavoro di squadra, espressione personale e duro lavoro. “

“L’effetto Sheku” si sta diffondendo. Il dati dell’ABRSM, Associated Board of the Royal Schools of Music e della National Schools Symphony Orchestra evidenziano che la partecipazione alle lezioni di violoncello e agli esami è aumentata dopo la vittoria di Sheku al BBC Young Musician del 2016 . Oltre a registrare, esibirsi e studiare, Sheku tiene seminari e masterclass nelle scuole elementari, col ruolo di ambasciatore del’ente benefico London Music Masters and Future Talent.

La scorsa settimana, la testata i paper ha commentato “Non si può immaginare un miglior giovane ambasciatore per sviluppare l’educazione alla musica classica”. Questo risultato di classifica senza precedenti è un’ulteriore prova del suo fascino fenomenale.