Ghost Tower – Head of Night (Paragon Records)

Che sorpresa questo album dei Ghost Tower! Una sorpresa a futura memoria poiché il gruppo non esiste più. Eppure da quanto ho ascoltato in “Head of Night” il gruppo aveva tante belle idee da esprimere. Ma facciamo un passo indietro. La band nasce nel 2007 a Bellevue nello stato del Nebraska. Esordisce nel 2008 con un demo-tape semplicemente intitolato “Ghost Tower”. Nel 2010 esordiscono sulla distanza di un full-lenght album con “Curse of the Black Blood”. Due anni più tardi è il turno di “Head of Night”. Siamo quindi nel 2012. Album ristampato di recente dalla Paragon Records. Nel 2012 la band decide di sciogliersi. Una iattura davvero in quanto questi Ghost Tower erano un gruppo niente male. Fin dall’opener “Ninth Tooth of the Gravekeeper’s Grin” sono manifeste le caratteristiche precipue del sound del gruppo statunitense. Infatti, i Ghost Tower veleggiano fra un bell’Heavy Metal molto NWOBHM con potenti inserzioni Doom e qua e là sprazzi di Thrash Metal. Pertanto, abbiamo un sound molto energetico, dinamico, possente e dannatamente efficace. Tutto questo naturalmente grazie alle qualità evidenti dei componenti del gruppo. Musicisti molto ispirati e con i fondamentali al punto giusto. Peccato che abbiano deciso di scomparire e ringrazio la Paragon Records per averci regalato questa perla oscura dell’underground americano.

Tracks-list:

  1. Ninth Tooth of the Gravekeeper’s Grin
  2. Secret of Black Moss Lake
  3. The Brooding Silence…
  4. …of Untimely Death
  5. House of Wary Shadows
  6. An Elusive Encounter
  7. Scroll of the Lunar Tribe
  8. Island of All-Knowing Eyes
  9. Elegy of Dreamtime

Pagina ufficiale su Bandcamp https://ghosttower.bandcamp.com/
Sito ufficile della Paragon Records https://www.paragonrecords.org/