Va’Ja, Firenze!: un videoclip di taglio storico per Lorenzo Andreaggi, omaggiando Narciso Parigi..

Oggi a Firenze l’aria è ventosa, Giancarlo Antognoni compie gli anni e la maggior parte dei cittadini seguono le direttive, stando in questa sorta di quarantena. Atmosfera strana e giusta la decisione di Lorenzo Andreaggi di posticipare l’uscita del disco Italia, America e ritorno a giorni più lieti, per festeggiare tutti assieme Narciso Parigi che ha supervisionato questo disco basato sulle sue canzoni.

… Sono stato un leone sovrano che lasciava le impronte nel mondo, a nessuno arrivava secondo il ruggente marzocco toscano ma più fioco divenne il ruggito, tanto han fatto che m’hanno domato, oggi son leone invecchiato e il ruggito mi si è arrugginito… Ma se ripenso alle magnificenze, sai com’è .. mi vien spontaneo dir risvegliati Firenze!

Il videoclip del brano sarà pubblicato domani, ma Lorenzo Andreaggi ha già dichiarato ..
In periodi tristi come questo che stiamo vivendo, ho deciso di far uscire in anteprima con un videoclip una delle 17 canzoni del disco ITALIA, AMERICA E RITORNO, per dedicarla ai fiorentini e rallegrarli. La canzone dedicata a Firenze e alla sua storia si intitola VA’JA, FIRENZE. È una canzone scritta dal mio Maestro Narciso Parigi nel 1964 insieme a F. Bravi. Mentre eravamo alla preparazione del disco, una mattina Narciso mi disse che nel sonno aveva sognato questa canzone che non si ricordava di aver scritto. Cosi mi propose di aggiungerla al disco. Non è la solita canzone sdolcinata che si rivolge alla propria città del cuore, è una canzone un po’ diversa dallo stile melodico di Narciso, più alla De André oserei dire, sia per la musica che per il testo. Spero che questa canzone piaccia ai fiorentini, io ho messo cuore e anima nel cantarla. Nel videoclip si vedono le immagini in animazione di tutto quello che viene descritto dalla canzone. La canzone racconta quindi tutta la storia di Firenze da Fiesole e Roma fino ai giorni nostri nominando gran parte degli avvenimenti importanti e gli artisti che hanno reso grande la nostra città del fiore. Ed è proprio da quel Fiorino (raccontato nelle sue cronache da Giovanni Villani) che stabilì il suo accampamento romano sulle rive del fiume (poi Arno) che sono voluto partire con il video ufficiale. La canzone è un invito a migliorarsi, a non dormire sugli allori. A non vivere solo del passato e di luce riflessa. Ricordiamoci dunque del nostro glorioso passato per stabilire radici e guardare ancor più con ottimismo ad un sereno futuro senza mai dimenticarci quello che è stato. Risvegliati Firenze! Come dice la canzone. Frase che ci tocca molto in questo brutto periodo e che da veramente speranza ad un risveglio prossimo da questa esperienza drammatica..

Il videoclip sarà sottotitolato in italiano, ma anche in inglese. In Va’Ja, Firenze! suonano Bruno Scantamburlo (arrangiamento, chitarra acustica e cavaquinho), Fabrizio Mocata (pianoforte e melodica), Leonardo Martera (batteria), Fuzica Da Mangueira (percussioni), Marco Bachi della Bandabardò (contrabbasso).