I Sikania debuttano con Grazie

Si intitola “Grazie” l’album di esordio dei Sikania. Anticipato dal singolo “Storie”, l’album segna una svolta stilistica e artistica per la band siciliana con l’obiettivo di mettere in risalto le qualità della band. Il disco è disponibile in tutti i digital store.

Sikania

I Sikania, che provengono dalla provincia di Agrigento, sono attivi dal 2015. Si erano fatti conoscere all’attenzione del grande pubblico lo scorso anno con il singolo di esordio “Siciliano medio”. La band, composta da Carmelo Veneziano Broccia (voce, che molti ricorderanno nel 2012 a X-Factor), Francesco Scibetta (tromba), Vincenzo Faraone (sax), Salvatore Sciarratta (trombone), Nino Cardella (pianoforte), Jerry Salemi (basso) e Diego Farrugio (batteria) – tutti musicisti con un notevole curriculum alle spalle – vanta numerosi live show e partecipazioni a festival, oltre a concerti di apertura per artisti del calibro di Anna Tatangelo, Gino Paoli, Sergio Sylvestre e Paolo Meneguzzi.

Carmelo Veneziano Broccia

Nel maggio 2019 i Sikania hanno pubblicato il loro primo singolo “Siciliano medio”, caratterizzato da un testo di denuncia sociale ornato da influenze musicali ska e pop e, inoltre, con la collaborazione artistica di Peppe Qbeta. Il singolo ha riscosso un notevole successo, diventando un tormentone estivo in tutta la Sicilia. Nel dicembre 2019 i Sikania hanno presentato il singolo alla X edizione del contest nazionale “Musica contro le mafie” al Teatro “Morelli” di Cosenza, dove si sono piazzati al 4° posto e il premio speciale ACEP/UNEMIA.

Motivati dal successo sempre maggiore riscontrato e dall’esperienza fuori dall’isola, la band ha ora deciso di discostarsi dalla precedente identità musicale, che si rifaceva ai generi ska, reggae e latin, per da il via a un progetto di ricerca del sound a partire da diverse contaminazioni legate al pop, alla dance e al funk.