Core è una storia d’amore tra due robot: ce la racconta il cantautore Marco Borrelli alias Marcondiro..

Partiamo con il dubbio: Core va pronuncia in napoletano, romanesco o inglese? Marcondiro questo non lo chiarisce, lasciando un pizzico di suspence sull’intero progetto…
Nella Giornata Mondiale per la lotta alla desertificazione esce questo singolo, con dedica speciale a Isaac Asimov, scienziato, divulgatore e padre dell’intelligenza artificiale, nel centenario della sua nascita. Era infatti nato nella città russa di Petroviči il 2 Gennaio 1920, morendo a New York (dove si era trasferito da tempo) il 6 Aprile 1992.
Ma affidiamoci alle testuali parole di Marco Borrelli / Marcondiro per comprendere di più… Durante l’estate di qualche anno fa, mentre viaggiavo verso una bella giornata di mare, mi venne da cantare delle parole .. mi ami o non mi ami .. ora tienimi tra le tue mani morbide .. come se in quel momento, sfogliando quel meraviglioso sole di inizio stagione, la cosa più importante fosse essere amati. Così, tra le dune della spiaggia del Circeo, che a tratti sembrava un deserto vicino alla città, senza telefono cellulare, ma con una chitarra, ascoltando il mio battito, nacque Core

In omaggio alla Giornata Mondiale del Rifugiato, è online il videoclip di Core, il nuovo singolo del progetto artistico Marcondiro, pubblicato per l’etichetta Parodoi. Con questo videoclip facciamo un salto a piè pari nel cinema fantascientifico e visionario di ispirazione kubrickiana. Atmosfere oniriche e soffuse accompagnano il racconto per fotogrammi di una canzone delicata, che scava nelle fragilità umane e restituisce un immaginario giocoso e raffinato dell’amore tra due robot primitivi.
Il video, realizzato in arte grafica animata, rappresenta il sequel del precedente #AMATI e contiene le riprese girate da Daniele Ciprì e dalla sua troupe presso lo stabilimento di ESA – ESRIN a Frascati. Il soggetto e la regia sono di Marco Borrelli, ideatore del progetto MARCONDIRO e leader della band.

Nel finale un’immagine di ritrovata unità, un ricongiungimento che assume oggi significati nuovi e si fa carico di un messaggio di speranza e resistenza. Complimenti a Marco Borrelli / Marcondiro tra la’ltro ospite di 20×22, il cd-book di Voci per la libertà – Una canzone per Amnesty.