La sveglia di Vincenzo Incenzo per un’altra Italia

Allons Enfants è un invito, un monito, un grido: ma sicuramente contiene altre peculiarità (partendo dalla cromatica copertina) e quindi potremo dire che è anche una speranza, una gioia che vince il dolore, una fotografia di quello che è e di quello che sarà! E’ un disco già pre-order e il pre-save e ci fa ben sperare come sapere che sarà disponibile in tre versioni: italiano, spagnolo, francese! Sarà pubblicato il 3 Luglio e l’album nuovo il 4 Settembre e si intitolerà Ego

Nei giorni in cui vedevamo le Frecce Tricolori sorvolare le nostre città (per degnamente ricordarci che era le Festa della Repubblica), Vincenzo Incenzo pubblicava il singolo Un’altra Italia (per Verba Manent / distribuzione Artist First) e l’artista romano raccontava… Questo brano è una dedica d’amore e di rabbia al mio Paese … una pietra lanciata contro le sue ombre ed i suoi mali, ma anche un fiore offerto a tutta quell’Italia nascosta che ogni giorno lotta, si sacrifica, sogna. Siamo in una crisi epocale, queste settimane stanno mettendo a dura prova tutto il nostro tessuto sociale, e questa canzone vuole essere un invito al riscatto e alla rinascita. Appena ho finito il brano istintivamente l’ho inviato a Roberto Saviano; volevo un riscontro da lui, scrittore di incredibile coraggio e passione. La sua risposta è arrivata cinque minuti dopo; nel suo messaggio mi scriveva che si era emozionato e commosso all’ascolto. Ho sentito dentro di me riaccendersi una luce, la conferma di quello che penso da sempre: le canzoni possono ancora essere testimoni del nostro tempo, e motori per il cambiamento. Per me la ragione sociale della musica è fondamentale, e non voglio smettere di scrivere canzoni che parlino veramente al cuore della gente..

Questa falena (con l’altra destra piena di notizie urlate sui giornali) e quel garofano infilato nel fucile (simbolo della libertà conquistata nelle piazze del ’68), sono diademi pulsanti e quindi non possono che entrare in sintonia con la parte più positiva del nostro cuore.