Nuovo album per The Streets

Il video che accompagna “Call My Phone Thinking I’m Doing Nothing Better” vede Skinner chiamare il suo amico Kevin Parker (Tame Impala) con un cellulare old-school da un deserto ski resort; Parker risponde invece da un’assolata Los Angeles e Skinner successivamente chiama in causa gli altri collaboratori del mixtape – tra questi Donae’O, Ms. Banks, Kasien e Dapz on the Map.

“None Of Us Are Getting Out Of This Life Alive” è il settimo album di The Streets, segue “Computers And Blues” (2011). Inizialmente Skinner aveva pensato ad un nuovo album del suo progetto con il collettivo rap TONGA, poi ha virato verso queste registrazioni che coinvolgono un’eclettica compagnia di artisti, inclusi il gruppo punk IDLES, il giovane Jimothy Lacoste e la leggenda di Birmingham, Dapz On The Map. In una sua dichiarazione ufficiale Skinner ha laciato intendere che il tema principale del mixtape è la comunicazione (o la mancanza di essa) in un mondo moderno oltremodo “connesso”.

None Of Us Are Getting Out Of This Life Alive – TRACKLISTING

Waiting For It To Stop (ft. Tame Impala)
None Of Us Are Getting Out Of This Life Alive (ft. IDLES)
I Wish You Loved You As Much As You Love Him (ft. Donae’O and Greentea Peng)
You Can’t Afford Me (ft. Ms Banks)
I Know Something You Did (ft. Jesse James Solomon)
Eskimo Ice (ft. Kasien)
Phone Is Always In My Hand (ft. Dapz on the Map)
The Poison I Take Hoping You Will Suffer (ft. Oscar #Worldpeace)
Same Direction (ft. Jimothy Lacoste)
Falling Down (ft. Hak Baker)
Conspiracy Theory Freestyle (ft. Rob Harvey)
Take Me As I Am (with Chris Lorenzo)