Crimson Dawn – Inverno (Punishment 18 Records)

Vado su Metal Archives per aver Informazioni sui Crimson Dawn e cosa leggo? La band suonerebbe doom metal. Addirittura! Quanto male fanno le eccessive semplificazioni. Soprattutto in ambito musicale… Certo in qualche frangente la band da adito a una primogenitura e filiazione doom metal, ma è solo una parziale sensazione. I Crimson Dawn sono ben altro ed hanno una proposta musicale alquanto ricca e variegata. Se dovessi definire il loro sound li definirei piuttosto Epic Metal con un bel retroterra Progressive. La band nasce nel 2005 su iniziativa di Dario Beretta (Drakkar) e Emanuele Rastelli (Crown of Autumn e Manifiqat). Risale, invece, al 2006 il demo-tape d’esordio “A Dawn in Crimson”, mentre bisogna aspettare il 2013 per vedere fuori l’album di esordio “In Strange Aeons…”. Il 2020 vede la realizzazione del loro terzo album intitolato “Inverno” per conto della Punishment 18 Records. Il cantato di quest’anno – è bene chiarirlo – tutto in inglese a parte la title-track che è in italiano. La line-up dei Crimson Dawn è composta da ben sei elementi. Il che da il senso di un approccio da ensemble/sinfonico alla proposta musicale dell’ottetto lombardo. I brani di “Inverno” sono molto ben composti ed arrangiati. Si sente che c’è un enorme lavoro di rifinitura e messa in evidenza delle migliori caratteristiche qualitative della band. Nulla è lasciato al caso. C’è un bell’ordine nel sound propostoci da Dario Beretta e soci. Tutto è magniloquente e possente. Tuttavia senza calcare troppo la mano. Insomma, non c’è ombra di auto-citazionismo che spesso rende il sound “pesante” e senza anima. Qui invece c’è musica e che musica. “Inverno” è un album di ottimo spessore in grado di coinvolgere un pubblico vario e multiforme proprio perché non è facile definire la musica dei Crimson Dawn.

Tracks-list:

1. The House on The Lake
2. Thulsa Doom and The Cult of Snake
3. Inverno
4. From Beyond
5. Nameless One
6. Return to Agarthi
7. Condemned to Live
8. Soulcrush


Pagina ufficiale su Facebook https://www.facebook.com/crimsondawndoom
Sito ufficiale della Punishment 18 Records http://www.punishment18records.com