Il 1 Ottobre a Firenze il blues rock politico di Pietro Sabatini

Un concerto di canzoni pensanti e di impegno sociale eseguite con brillantezza e leggerezza, atteso da diversi mesi dai fans dell’ex Whisky Trail ed inserito nella interessante programmazione del Caffè Letterario Le Murate: infatti molte della sue recenti esibizioni live sono state sulla costa maremman-livornese, dove ci sono le radici di Pietro Sabatini. Ma il suo ultimo disco Passato e Presente/Past & Present (U.d.U. Ululati Records / NML New Model Label) ha anche una forte valenza storica e politica, basti pensare ad un brano come Norma, dedicata alla partigiana di Massa Marittima trucidata dai nazi-fascisti la sera prima dell’arrivo degli alleati. Sottolinea il nostro Giancarlo Passarella .. Un bel doppio cd che però ha avuto poca considerazione dalla stampa specializzata, anche se questa canzone ha fatto da colonna sonora alla trasmissione radiofonica su Rai 3 dedicata proprio a quella pagina di storia…

Caffè Letterario in Piazza delle Murate 1, a Firenze. Ingresso libero, nel rispetto della normativa anti-covid: raggiunta la capienza massima consentita, non si potrà entrare finché qualcuno non sarà definitivamente uscito (ingressi contingentati); per questo è consigliabile prenotare allo 055 234 6872.
Giovedì 1 Ottobre alle 21.30 salgono sul palco Pietro Sabatini & Co. Pietro Sabatini: voce, chitarra, bouzouki, Lorenzo Frangini: basso, Francesco Giomi: batteria.
Nella recensione su politicamentecorretto.com, leggiamo che .. in un momento storico italiano di grande confusione e di flussi/riflussi, Pietro Sabatini dichiara apertamente il suo credo, sistemandosi nella tasca la sua tessera d’iscrizione all’A.N.P.I. e parlando del primo momento storico in cui le donne hanno ottenuto la parità, conquistando così anche una bellezza tutta nuova..